Quotidiani locali

È scoppiata l’estate nella piscina Colzi Martini col Cgfs

PRATO. Tanta partecipazione con oltre 2500 persone al Summer Party per una giornata di sport e divertimento alla piscina Colzi-Martini di via Roma allargata all’ex ippodromo e al centro polivalente...

PRATO. Tanta partecipazione con oltre 2500 persone al Summer Party per una giornata di sport e divertimento alla piscina Colzi-Martini di via Roma allargata all’ex ippodromo e al centro polivalente 2A. Dalle 9 tante le famiglie hanno scelto di festeggiare l’arrivo dell’estate all’insegna del divertimento, dello sport e del relax con anche dibattiti e incontri. Durante la giornata molto calda sono stati molto seguiti i tre dibattiti su temi come lo sport e tempo libero alla mattina con la presenza dell’assessore alle infrastrutture Valerio Barberis, mentre nel pomeriggio due incontri su sport e corretti stili di vita con l’assessore alla scuola Maria Grazia Ciambellotti e sport e inclusione sociale. «Una giornata di aggregazione che conferma che Prato ha voglia di tempo libero e sport – illustra Francesco Panzera presidente del Cgfs – la ripeteremo ed ora saremo impegnati con i centri estivi fino a settembre con l’inizio delle scuole. Il nostro ruolo è quello di formare e insegnare ai bambini tutte le discipline. In questa giornata tutti hanno potuto provare tanti sport e stare al fresco in un bellissimo ambiente naturale» .

I tanti cittadini presenti hanno potuto scegliere tra la scherma, il judo, la ginnastica, l’hockey a tre, la prova di velocità, l pallamano, il tennis, la pallavolo, il basket, lo slackline waterline, calcetto, skate,
sub, nordic walking, canicross e agility, tiro con l’arco aeromodellismo, attività acquatiche, Mountain Bike, arti marziali, rugby, street basket, orienteering, wellness. “È stata una vera e propria festa interamente dedicata allo sport e al benessere» chiude Bice Becheri. (v.t.)

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare