Quotidiani locali

Ariete vola in semifinale promozione

Prato, conquistato d’autorità il set che le serviva ha poi continuato però a giocare a buon ritmo e non mollare un pallone

PRATO. Una Ariete spietata vola in semifinale. Decisa, concentrata e senza tentennamenti di sorta. La squadra di Marco Targioni, dopo il secco 3-0 dell’andata, non ha voluto correre rischi ed a Lucca ha approcciato la gara con la giusta “garra” conquistando d’autorità il set che le serviva per poi continuare però a giocare a buon ritmo e non mollare un pallone. Alla fine una sconfitta platonica al quinto ed il pensiero subito alla semifinale con un doppio confronto in programma il 20 ed il 24 maggio.

La gara. Prato che iniziava con Bartolini e Foggi in diagonale, Morotti e Legnini al centro, Carovani e Speranza di banda e la coppia composta da Nelli e Marchesini ad alternarsi nel ruolo di libero. Inizio tutto di marca lucchese (break di 6-0 per le padrone di casa e punteggio sul 7-3). Prato che, però, rientrava con buona serenità (9-8) e poi sorpassava (11-12 e 12-14). Panchina di casa subito a fermare il gioco. Dopo la pausa ancora Prato a comandare (16-19 e 16-21). Prato cattiva, determinata e lucida. Legnini e compagne salivano sul 18-23 e poi lasciavano le padrone di casa a 19 chiudendo la pratica passaggio del turno.

Nel secondo dentro Ambrogetti in regia e poi Varani per Speranza in attacco. Lucca ferita nell’orgoglio e che partiva decisa (4-1 e 10-5). Sul 12-5 tempo per la panchina di Prato. Targioni non ama i cali di tensione ma dopo la pausa l’Unione saliva comunque sul 15-9 e poi sul 17-10. Intanto era entrata Cafissi al centro. PVP che ricuciva progressivamente (18-14 e 20-20).

Finale allo sprint con Lucca che si imponeva 31-29. Nel terzo Prato con Ambrogetti in regia e Borchi opposto ed inizialmente sotto (6-4 e 9-8). Prato giocava bene ed impattava sul 14-14. Arrivo ancora una volta sul filo di lana (19-19). Era il PVP a trovare il break (20-23) e poi a chiudere. Nel quarto dentro di nuovo Morotti. Equilibrio iniziale (5-5) rotto da Lucca (9-6). Fuga Lucca sul 18-11 e dentro Dellernia.

Chiusura delle ragazze di casa a 16. Nel quinto Prato a cambiare campo sul più due (6-8). Dopo la pausa però era Lucca a ricominciare meglio e nonostante un tempo di Targioni a salire sull’11-8. PVP che risaliva sul 12-10, si arrampicava fino al 14-13. Il punto finale era però di Lucca.

Lucchese Unione Pallavolo: Angeli, Armadori, Barberini, Bartoli, Batastini, Batori, Bigicchi, Davini, Dentini, Mazziotta, Risaliti, Torriani.

All. Bigicchi.

Ariete Prato Volley Project: Bartolini, Foggi, Carovani, Legnini, Morotti, Cafissi, Speranza, Borchi, Ambrogetti, Dellernia, Varani, Nelli, Marchesini. All. Marco Targioni

Parziali: 19-25; 31-29; 23-25; 25-16; 15-13.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro