Quotidiani locali

Tennistavolo, il Circolo Prato 2010 promosso in serie A2

PRATO. È arrivata a San Marino contro il TT Juvenes, nell’ultima giornata, la definitiva promozione in serie A2 per il circolo Prato 2010. La matematica era già stata conquistata grazie alla vittoria...

PRATO. È arrivata a San Marino contro il TT Juvenes, nell’ultima giornata, la definitiva promozione in serie A2 per il circolo Prato 2010. La matematica era già stata conquistata grazie alla vittoria contro il Tt Ariano Irpino alla palestra del Copernico. La formazione pratese che ha giocato la serie B1, conquista la promozione lasciando alle spalle la squadra di Lanciano. I tre atleti capaci di riportare la formazione laniera in serie A sono stati Adeyemo Fatai con ben 35 partite vinte su 37 giocate, Fabio Cola che riesce ad annullare un match point nella sfida con Lanciano contro la racchetta di Mattia Cerquiglini e a dare sostanzialmente il punto vittoria ai pratesi e il sempre costante Francesco Giannini. «Per noi è una grande soddisfazione essere riusciti a riconquistare la serie A — spiega il presidente del Circolo Prato 2010 Emanuele Bartolini — i ragazzi nello scontro diretto sono stati molto bravi e pur con tanto pubblico avversario hanno mantenuto la concentrazione ed hanno ottenuto questa vittoria che ci dà la serie A« . Il tennis tavolo a Prato vede tanti appassionati «Un’attività che ci vede protagonisti sia a livello di giovani che di veterani con tante squadre che partecipano ai campionati regionali — continua Emanuele Bartolini — infatti durante la sfida di serie B1 stavamo giocando il derby di B2 contro la Ciatt Firenze e nell’altra stanza c’erano le squadre
regionali di serie C. Avremo bisogno di più spazio e di una struttura adeguata ma cerchiamo di fare il massimo con quello che abbiamo anche grazie al nostro maestro Adeyemo Fatai che riesce a far crescere i nostri giovani e al nostro vice presidente Giorgio La Rocca». (v.t.)

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' PER GLI SCRITTORI

Stampare un libro ecco come risparmiare