Quotidiani locali

Il Jolly Montemurlo riparte dopo lo stop

A Oste arriva lo Sporting Recco e i biancorossi vogliono subito dimenticare la prima sconfitta in campionato

PRATO. La storia dello Sporting Recco, oggi in campo al Nelli di Oste contro il Jolly Montemurlo, viene scritta proprio da questa stagione 2016/2017, perché la squadra del comune metropolitano della provincia di Genova ha rilevato il Gsd Rapallo Bogliasco, che a sua volta, nel 2013 era stato formato dall'unione fra il Bogliasco d’Albertis e il calcio giovanile Rapallo. La squadra ligure pare costante nei risultati, con due pareggi, due sconfitte e due vittorie, ma con una differenza reti in negativo con 6 subite e 5 segnate. La squadra è allenata da Riccardo Panizzo, ex preparatore atletico del Rapallo Bogliasco, con esperienza maturata anche in Lega Pro.

Il Jolly Montemurlo riparte dopo la prima sconfitta, con la consapevolezza di quanto sia delicato questo incontro e quanto la classifica sia corta. Da secondi a sesti dopo un solo stop e soprattutto dopo una partita comunque ben giocata, ma poco fortunata. Alle 15 all’Ado Nelli di Oste rientra dopo la squalifica mister Pino Murgia che ritroverà il suo posto in panchina e tutti i giocatori a disposizione con il solo Riccio in dubbio. Probabile formazione:

Biagini, Olivieri, Myslihaka, Gialdini, Carlesi, Fedi, Agrifogli, Borgarello, Pinzauti, Vitiello-Moretti, Lumbombo-Kalala. Il direttore di gara designato è Mattia Dal Pan della sezione di Belluno, mentre gli assistenti Marco Ceolin e Michele Zanatta sono entrambi della sezione di Treviso.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro