Quotidiani locali

Buon esordio del Jolly Montemurlo: 0-0 contro Sanremo

Una vittoria della squadra di casa sarebbe stata ampiamente meritata visto il comportamento che i ragazzi di Murgia hanno avuto in campo

PRATO. Buon esordio nella prima di campionato del Jolly Montemurlo contro l'Unione Sanremo che ottiene un ottimo punto in casa contro una delle favorite per la vittoria del campionato. Prima della partita molti avrebbero firmato per lo 0 a 0, ma la gara sarebbe potuta terminare con qualunque risultato, in particolare una vittoria della squadra di casa sarebbe stata ampiamente meritata.
Parte forte il Jolly e si nota subito una grande intensità profusa dalla squadra di Murgia che porta al tiro Borgarello al 10’ minuto con la palla che si spegne sul fondo. Si fa vedere Pinzauti al 22’, ma anche il centravanti non trova la porta. Fase intensa della partita: Borgarello al 31’ e Cela 34’ impegnano l’ottimo estremo difensore ligure Massolo, che neutralizza entrambe le conclusioni; al 38’ Pinzauti si vede annullare per fuorigioco la girata di testa su cross di Borgarello. Si fa vedere anche l’Unione Sanremo con Sirigu, che impegna Biagini al 36’ e soprattutto al 43’ con un’incursione pericolosa.

Il secondo tempo si apre con il dinamico Zlourhi che ingaggia un duello col coetaneo Odigwe, si libera, ma calcia centrale e Massolo neutralizza. Minuto 49, calcio d’angolo, mischia in area e secondo gol annullato al Jolly Montemurlo per fuorigioco di Fedi dopo aver messo il pallone in rete con un colpo di testa. Al 55’ appare netto il rigore su Gialdini, il direttore di gara però assegna solo punizione dal limite. Massolo fa buona guardia ancora su Zlouri, ma è sontuoso su Pinzauti al 52’ e si oppone salvando di nuovo la propria porta.

Al 63’ lampo dell’Unione Sanremo con Gagliardi che colpisce una clamorosa traversa grazie a un gran tiro da fuori. Kacorri, appena entrato, ha le occasioni più nitide, ma il giovane attaccante non riesce a imprimere la forza necessaria per scavalcare l’estremo difensore ligure che lo ipnotizza al 65’ e poi compie un miracolo di piede al 75’. I Sanremesi provano ad attaccare per trovare il gol partita così da tornare a Sanremo coi tre punti, ma il direttore di gara annulla il terzo gol della giornata per un dubbio fuorigioco di Palumbo. La partita si conclude dopo 3 minuti di recupero fra gli applausi, per entrambe le squadre, dei 250 presenti all'Ado Nelli.

Murgia: Una bella partita contro una squadra piena di tanti nomi importanti, probabilmente la più seria candidata alla vittoria finale, ma ai miei ragazzi ho sempre detto di non temere nessuno, di andare in campo con lo spirito giusto e l’intraprendenza necessaria per attaccare in 11 e difendere in 11; con 5 palle gol nitide create e altrettante azioni d’attacco che hanno portato a quegli episodi che potevano cambiare la partita, devo dire che questo pareggio ci va quasi stretto; adesso – conclude mister Murgia – aspettiamo in organico alcuni giocatori ai quali manca il transfert e poi andiamo a Savona con la stessa mentalità di quando giochiamo in casa cioè con il motore a “3000”.


Riolfo: una gara non facile, su un sintetico difficile con un clima molto caldo, ma abbiamo cercato di tenere sempre il pallino del gioco, concedendo però troppi contropiedi e sbagliando qualcosa in fase di costruzione e concesso troppe palle da fermo; una traversa di Gagliardi e il gol annullato da Palumbo potevano essere le occasioni giuste per cambiare la partita e la prima squadra a segnare avrebbe vinto, comunque – risolve Mister Riolfo - dovevamo essere più cattivi in fase d’interdizione e spero che da ora in avanti, con la rosa al completo, di poter continuare a migliorare.

Jolly Montemurlo (4-4-2): Biagini, Olivieri, Myslihaka, Cela, Carlesi, Fedi, Zlouhri (75’ Silipo), Gialdini, Pinzauti, Borgarello, Motti (65’ Kacorri) A disp. Corradi, Omohonria, Riccio, El Gallaf, De Santis, Wilson, Giordani. All. Pino Murgia
Unione Sanremo (4-3-1-2): Massolo, Odigwe, Sirigu (72’ Anzaghi), Cabeccia, Negro, Bianco (71’ Castellani), Quaggiotto (55’ Palumbo), Taddei, Caboni, Scalzi, Gagliardi. A disp. Palmieri, De Biasi, Monteleone, Fiuzzi, Martelli,

Vitiello. All. Giancarlo Riolfo
Amm. 63’ Taddei (US); 71’ Zlourhi (JM)
Corner: 6 JM; 5 US
Direttore di gara: F. Prior sez. Ivrea; 1° ass. F. Caviano sez. Bologna; 2° ass. Pascali Pietro sez. Bologna
Spettatori 250 circa, dei quali 70 abbonamenti.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro