Menu

rugby serie b

L’entusiasmo di Wakarua spinge l’Unione Prato Sesto

PRATO. Oggi alle 15,30 al campo sportivo di via del Querceto di Sesto Fiorentino, primo atto del campionato di serie B per l’Unione Prato Sesto, con l’arbitro Ruta di Piacenza. I rossoblu-neri di...

PRATO. Oggi alle 15,30 al campo sportivo di via del Querceto di Sesto Fiorentino, primo atto del campionato di serie B per l’Unione Prato Sesto, con l’arbitro Ruta di Piacenza.

I rossoblu-neri di Luis Otano e Rima Wakarua scendono in campo per affrontare gli Emergenti Cecina, giovane e valida formazione neopromossa. Rispetto per gli avversari, ma anche consapevolezza dei propri mezzi, vista la grande potenzialità dell'organico sesto-pratese, la qualità dei singoli, ma anche i grande entusiasmo che l'arrivo di Rima Wakarua a portato in tutto l'ambiente.

«Sappiamo che non sarà una sfida facile, perché gli Emergenti sono una squadra che l'anno scorso ha fatto benissimo in serie C, meritandosi la promozione - spiega Luis Otano - Quest'anno si sono rinforzati con alcuni giocatori di esperienza. Per quel che riguarda noi, dovremo essere bravi a mettere in campo tutte le nostre qualità migliori a giocare come sappiamo, spinti anche dal grande entusiasmo che sentiamo intorno alla squadra». Ma ecco anche le prime dichiarazioni di Rima Wakarua, che non potrà scender in campo come giocatore perché deve scontare ancora 3 giornate di squalifica, subite l’anno scorso quando giocava nei Cavalieri. «L'obiettivo della stagione è divertire il nostro pubblico e divertirci in campo, centrare questo obiettivo sarebbe davvero bello e importante per tutti noi. I miei primi mesi qui col Cavalesto sono stati fantastici, mi ricordano molto il mio arrivo ai Cavalieri nella squadra che fu promossa dall'A1 all'Eccellenza; qui ho trovato un gruppo fantastico, unito, familiare e che lavora tutto nella stessa direzione - continua il campione neozelandese - La squadra ha fatto bene anche in amichevole, i ragazzi sanno quello che devono fare in campo e il gioco che con Luis vogliamo fare, abbiamo lavorato in questi mesi per questo e adesso siamo pronti per iniziare». Nella formazione oltre a wakarua mancano Luca Randelli, Lorenzo Vannini e l'ultimo arrivato Marco Micheletti. Ma ecco il primo quindici,

con Brogi; Botti, Conti, Natali, Manetti, Mancini, Toccafondi, Otano, Banchini, Martelli; Calamai, Montuoro; Carrini, Sanesi, Bessi. In panchina Bianchi, Amerini, Mango, Ciolli, Girasole, Turchi, Di Gaetano. E’ previsto un grande afflusso di tifosi pratesi. (r.t.)

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro