Quotidiani locali

Vai alla pagina su Prato Calcio
I tifosi al sindaco: Non mollare, dispiace solo per il cane

AC Prato Calcio

I tifosi al sindaco: "Non mollare, dispiace solo per il cane"

Affissi nella notte al Lungobisenzio tre striscioni di appoggio a Biffoni, impegnato in un duro braccio di ferro col Prato sulla disponibilità dello stadio

PRATO. Tre striscioni a favore del sindaco Matteo Biffoni e contro il presidente del Prato Paolo Toccafondi sono stati affissi nella notte all'esterno dello stadio Lungobisenzio, presumibilmente dai tifosi che appoggiano la decisione del sindaco di negare la disponibilità dello stadio al Prato calcio in seguito alla mancata cessione della società.

leggi anche:

Quello più ironico recita: "Matteo non mollare, dispiace solo per il cane". E' stato affisso al cancello proprio accanto al cartello che vieta l'ingresso ai cani nell'impianto e si riferisce alla presenza del cane lasciato da Toccafondi a guardia dello stadio lunedì 20, quando avrebbe dovuto rendere l'impianto al Comune e invece ha deciso di tenersi le chiavi. Sul secondo striscione, alla rotonda del Ponte Petrino, figura la scritta "Con Matteo fino all'inferno, per tutti gli altri odio eterno, avanti tutta sindaco", mentre il terzo striscione invita Toccafondi a trovarsi un lavoro.

Uno degli striscioni affissi allo...
Uno degli striscioni affissi allo stadio Lungobisenzio

Sulla vicenda da tempo la Procura ha aperto un fascicolo e ha sentito il vice sindaco Simone Faggi come persona informata sui fatti, ma non ancora il sindaco Biffoni. Il Prato dal canto suo attende l'esito del ricorso al Tar che verrà discusso il 12 settembre dopo che i giudici amministrativi hanno negato la sospensiva del provvedimento del Comune.

leggi anche:

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro