Quotidiani locali

"Insetti nella pasta del supermercato". La replica: "Tutto ok"

Prato, la segnalazione arriva da un lettore che nei giorni scorsi ha fatto la spesa all'Esselunga. Ma dopo i controlli dell'Asl l'azienda nega il problema

PRATO. Insetti nella pasta venduta all’Esselunga di viale Galilei. La segnalazione arriva da un lettore, Filippo L., che nei giorni scorsi ha fatto la spesa, come sua abitudine, al supermercato e poi si è accorto che nelle confezioni di pasta marca “Granoro” c’erano dei piccoli insetti che camminavano sulle penne rigate.

«All’inizio pensavo che quei piccoli insetti fossero entrati dentro la pasta dopo che avevo aperto le confezioni e le avevo lasciate in dispensa - spiega Filippo - ma poi li ho trovati anche nelle confezioni da aprire». Si tratta di pasta che nei giorni scorsi veniva venduta con la promozione compri due e paghi uno, una marca che finora non aveva mai dato problemi.

Filippo ha anche verificato la data di scadenza e ha visto che era tutto regolare, nel senso che non si tratta di prodotti scaduti. Per questo ha deciso di portare le confezioni di pasta in redazione per segnalare l’episodio, anche se preferisce che non venga pubblicato il suo nome per esteso («sono un cliente abituale del supermercato»).

Dopo essere uscito dalla redazione, il nostro lettore è andato all’Ufficio igiene dell’Asl e ha segnalato quanto era accaduto. È stato redatto un verbale e al nostro lettore è stato promesso che sarebbero stati fatti controlli.

Sulla questione abbiamo interpellato l’Esselunga, che ha fatto le dovute verifiche e ha risposto che in effetti

nei giorni scorsi gli ispettori dell’Asl hanno fatto un sopralluogo nel supermercato di viale Galilei, hanno individuato le confezioni segnalate e le hanno controllate. Secondo Esselunga era tutto in regola, non sono stati trovati insetti nella pasta in vendita sugli scaffali.
 

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro