Quotidiani locali

Cambia la raccolta rifiuti nella “nuova zona rossa”

Prato, anzichè nel pomeriggio il servizio verrà effettuato nelle prime ore della mattina L’elenco di strade e piazze interessate. Alia informerà residenti e attività

PRATO. È stata approvata dalla commissione 4 (urbanistica e ambiente) presieduta da Massimo Carlesi la riorganizzazione della raccolta differenziata dei rifiuti urbani all'interno della ‘Zona rossa’ del centro storico, così denominata per la presenza di un'alta concentrazione di attività di ristorazione particolarmente frequentate. La modifica si è resa necessaria a causa delle mutate esigenze dell'utenza nel corso del tempo. L'attuale finestra di raccolta che va dalle ore 18,30 alle 19 è stata infatti giudicata troppo ristretta e attualmente crea una serie di disagi a residenti e frequentatori del centro storico. La riorganizzazione è stata introdotta anche per motivi di decoro urbano. Il cambio di modalità riguarderà residenti e attività all'interno della ‘Nuova zona rossa’ che interesserà: largo Carducci, piazza Buonamici, piazza degli Innocenti, piazza del Comune, piazza Duomo, piazza San Domenico, piazza San Francesco, piazza Santa Maria delle Carceri, piazza Santa Maria in Castello, piazza Sant'Antonino, via Cairoli, via Cesare Guasti, via de' Sei, via dei Cimatori, via dei Lanaioli, via dei Migliorati, via della Fortezza, via dell'Accademia, via Magnolfi, via Garibaldi, via Mazzoni, via Verdi, via Modesti, via Pugliesi, via Ricasoli, via San Bonaventura, via San Giovanni, via Santa Trinita, via Settesoldi, viale Piave, vicolo de' Bardi, vicolo de' Neroni, vicolo degli Inghirami, vicolo dei Bizzocchi, vicolo dei Bocchineri, vicolo dei Bonconti, vicolo dell'Opera, vicolo Fior di Vetta. La nuova modalità del servizio prevede che in quest'area la raccolta differenziata venga effettuata nelle prime ore della mattina. Tutti i dettagli verranno comunicati prossimamente da Alia attraverso una campagna informativa porta a porta.

Sono rimaste fuori da questa riorganizzazione alcune vie del centro dove non ci sono ristoranti e locali ma dove, però, si registrano problemi con la raccolta porta a porta che non viene eseguita correttamente da parte dei residenti. E per capirlo basta poco: vedere i sacchetti che vengono lasciati fuori dalle abitazioni e che non corrispondono alla tipologia di materiale raccolto in quel giorno. In alcune strade (via del Serraglio o via Lorenzo Bartolini, ad esempio) inoltre spesso capita di trovare sacchetti lasciati dopo l’orario consentito e quando il personale addetto ha già provveduto

al ritiro dell’immondizia. Inoltre, sempre più frequentemente le macchine spazzatrici passano dopo l’orario previsto quando, terminato il divieto di sosta per la pulizia strade, le auto sono state parcheggiate e non permettono quindi una corretta pulizia dell'area.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro