Quotidiani locali

Nella borsa della spesa c'erano 700 grammi di marijuana

Prato, i carabinieri arrestano un etiope praghese di 31 anni. La droga nascosta nel cellophane per evitare che si diffondesse l'inconfondibile odore

PRATO. Quell’anomala borsa della spesa che teneva mentre passeggiava per strada nel centro storico, ha insospettito una pattuglia dei carabinieri, che lo ha fermato per l’identificazione. Dal controllo incrociato con la centrale operativa, è risultato che l’uomo è un trentunenne africano proveniente dall’Etiopia, ma residente a Praga e mai censito sul territorio italiano. I militari ci hanno voluto vedere chiaro e gli hanno perquisito la borsa. Ed è arrivata la sorpresa:

all’interno c’erano 700 grammi di marijuana custoditi in una busta di cellophane, per impedire che l’odore inconfondibile tradisse il contenuto. L’uomo è stato arrestato per spaccio e ieri ed oggi, lunedì 16, è stato subito sottoposto al processo per direttissima in tribunale a Prato.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik