Quotidiani locali

Forza Nuova inaugura una sede e l'Anpi raccoglie firme contro il fascismo

Venerdì alle 21 in viale Montegrappa arriva il segretario nazionale Roberto Fiore. La sinistra organizza un presidio in piazza San Marco

PRATO. Il movimento neofascista Forza Nuova sbarca a Prato e l'Associazione nazionale partigiani si mobilita per dire no al fascismo. Venerdì 13 aprile Forza Nuova inaugurerà una sede in città, in viale Montegrappa 25/27, alla presenza del segretario nazionale Roberto Fiore. La sede sarà intitolata all'ex federale missino Sileno Desideri. Fiore ha annunciato che incontrerà alcuni imprenditori e visiterà aziende tessili. Alle 21 l'inaugurazione. Secondo Claudio Cardillo, segretario provinciale, "è la prima tappa di avvicinamento verso le elezioni amministrative di Prato del 2019".

La risposta dell'Anpi non si è fatta attendere. Venerdì alla stessa ora, cioè le 21, nella sede di piazza San Marco, che dista poche decine di metri da quella di Forza Nuova, sarà aperta per una raccolta straordinaria di firme dell'appello "Mai più fascismi Mai più razzismi".

"Anpi, Arci e Cgil - si legge in una nota a firma di Angela Riviello - invitano i cittadini, le associazioni, le forze politiche democratiche a unirsi al presidio, per dire in modo forte e unitario che la nostra è una città antifascista, e per chiedere il rispetto della Costituzione nata dalla Resistenza. Abbiamo il dovere di rispondere con i nostri valori, sollecitando con forza le Istituzioni tutte all’applicazione delle leggi, nel pieno rispetto della nostra Carta

Costituzionale repubblicana, che condannano gesti, azioni e slogan legati all’ideologia nazifascista, e aventi per scopo l’incitazione alla violenza e alla discriminazione per motivi razziali, etnici, religiosi o nazionali, nonché l’utilizzo di simbologie legate a tali movimenti politici".

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro