Quotidiani locali

Guidava un ciclomotore senza casco, senza patente nè assicurazione

La pattuglia della Polizia municipale ha sequestrato il mezzo e sanzionato l'uomo per oltre seimila euro. Il controllo è avvenuto nella zona del Macrolotto zero

PRATO. Guidava il ciclomotore senza indossare il casco, senza mai aver conseguito la patente, privo di assicurazione e con il mezzo che non aveva sostenuto la revisione prevista dalla legge. Così il motociclista, di nazionalità cinese, è stato multato per un importo di 6.140 euro e il ciclomotore è stato sequestrato. E' accaduto nella mattinata di giovedì 11 gennaio, da parte di una pattuglia appiedata del Reparto territoriale della Polizia Municipale in servizio di prossimità nella zona Macrolotto Zero. Gli agenti hanno notato una persona in sella ad un ciclomotore senza indossare il casco e lo hanno subito fermato chiedendogli di esibire i documenti necessari per la conduzione dello stesso. Il motociclista mostrava alla pattuglia solo il permesso di soggiorno poiché non aveva con sé altri documenti. A quel punto gli agenti avviavano i controlli sulla persona e sul ciclomotore, dai quali emergeva che il cittadino cinese guidava senza aver mai conseguito la patente di guida, non era coperto da assicurazione obbligatoria e non aveva sostenuto la prescritta revisione. Il soggetto non aveva

con sé neppure la carta di circolazione del veicolo, ma a seguito di ulteriori accertamenti emergeva che il ciclomotore era di sua proprietà. Per queste violazioni gli agenti hanno elevato cinque verbali al Codice della Strada per un importo di 6.140 € e hanno sequestrato il ciclomotore.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik