Quotidiani locali

Chiusa rosticceria cinese di via Pistoiese

Prato, la squadra interforze ha disposto il sequestro penale di 120 chili di carne e pesce per il cattivo stato di conservazione, disposta una multa di 8mila euro

PRATO. La squadra interforze, coordinata dalla Divisone di polizia amministrativa, sociale e immigrazione della Questura, ha chiuso una rosticceria cinese in via Pistoiese per insufficienti condizioni igieniche sanitarie. Il controllo è avvenuto la mattina di mercoledì 6. All'interno del locale sono state trovate cinque persone, tutte in regola col permesso di soggiorno, intente a lavorare. Il controllo ha però fatto emergere irregolarità nella conservazione di alimenti. Sono stati sequestrati 120 chili di carne e pesce per cattivo stato di conservazione. E' stata disposta una sanzione amministrativa di 8mila euro per l'inosservanza di disposizioni normative in materia di preparazione di alimenti nonché per la somministrazione abusiva degli stessi e per la mancata osservanza del previsto piano di autocontrollo.

L'interno della rosticceria
L'interno della rosticceria

L'interno della rosticceria
L'interno della rosticceria

L'interno della rosticceria
L'interno della rosticceria

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista