Quotidiani locali

Nel terratetto un affittacamere abusivo

Prato, i locali, sequestrati dalla Polizia municipale, erano utilizzati da almeno una decina di persone, connazionali del proprietario

PRATO. Nel corso di un’attività di controllo di iniziativa, l’Unità operativa edilizia e contrasto al degrado urbano ha sequestrato parte di una tipica villetta terratetto pratese, ad uso abitativo, di proprietà di un cittadino extracomunitario - di cui non ci è stata fornita la nazionalità - nel cuore del Macrolotto Zero, in una traversa di via Pistoiese.

Il proprietario, dopo aver arbitrariamente frazionato l’immobile, aveva affittato il piano terreno ad una sua connazionale ed utilizzava gli ambienti del piano superiore per svolgere l’attività abusiva di affittacamere, con cessione di posti letto ad altri suoi connazionali.

Gli agenti di piazza Macelli hanno accertato che i locali dell'abitazione (senza cucina) oggetto dell'attività, tre stanze ed un bagno, erano utilizzati da almeno una decina di persone; nella stessa, sono stati infatti stimati dieci posti letto, e sono stati rinvenuti vari effetti personali organizzati nei singoli spazi.

Al

proprietario è stato contestato l’esercizio abusivo di affittacamere che prevede una sanzione di circa duemila euro. Al termine delle operazioni di controllo, sono stati apposti i sigilli, in attesa dei provvedimenti di ripristino della normale idoneità alloggiativa. 

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie