Quotidiani locali

Lascia la bimba chiusa in casa: "Non mi voleva seguire"

Prato, il padre di 43 anni è stato denunciato per abbandono di minore: la piccola, 10 anni, piangeva e urlava dal balcone

PRATO. Lascia la figlia di 10 anni chiusa e sola in casa e si giustifica con le forze dell'ordine col fatto che la bambina si era rifiutata di andare con lui quando era uscito di casa. Per questo un padre di 43 anni, di origine cinese, è stato denunciato per abbandono di minore. Gli agenti sono intervenuti nel primo pomeriggio di domenica 16 luglio, verso le 15, in via Marie Curie, dove era stata segnalata una bambina che urlava e piangeva dal balcone di un appartamento.

Una volta sul posto, la polizia ha chiamato i vigili

del fuoco e, con il loro ausilio, sono entrati in casa ed hanno rincuorato la bambina. Una volta trovato il numero di telefono del padre, lo hanno chiamato. L'uomo è arrivato quasi subito ed ha spiegato di aver lasciato la figlia sola in casa circa un'ora prima perché non lo voleva seguire.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie