Quotidiani locali

Vai alla pagina su Basta violenza sulle donne
Stalker nega di aver minacciato l’ex 

Stalker nega di aver minacciato l’ex 

Prato, durante l'interrogatorio l'uomo di 58 anni arrestato nei giorni scorsi per violenza e maltrattamenti si è detto stupito che ex moglie e figlie abbiano paura di lui: "Amo la mia attuale compagna" 

PRATO. Non solo ha negato skalking e minacce, ma si è detto stupito del fatto che l’ex moglie e le figlie abbiano così tanta paura di lui. Il cinquantottenne arrestato nei giorni scorsi per violenza e maltrattamenti nei confronti della ex e delle figlie, avrebbe risposto così durante l’interrogatorio di garanzia in carcere. L’uomo, di origine campana ma residente a Prato, ha ammesso di aver incontrato in varie occasioni sia l’ex che le figlie, negando però di averle perseguitate in modo ossessivo, pedinando la donna e di averla anche minacciata di morte se avesse avuto una relazione con un altro uomo.

Accuse che gli vengono rivolte dalla pm Laura Canovai, che coordina le indagini e dagli uomini della Divisione polizia anticrimine della questura che le stanno svolgendo, peraltro con diversi riscontri anche attraverso l’analisi dei tabulati telefonici. Un altro particolare che avrebbe rivelato l’uomo nel corso dell’interrogatorio per discolparsi delle accuse è quello della sua attuale vita sentimentale: «Adesso sto bene perché ho un’altra compagna e sono innamorato di lei». Insomma, che motivo avrebbe di perseguitare la ex e le figlie? Circostanze per gli inquirenti tutte da dimostrare.

leggi anche:

 

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro