Menu

Prato, mille immagini di emozioni e storia, Nino Ceccatelli racconta le sue foto

Una serata al Giardino Buonamici per festeggiare i 70 anni del fotografo che ha ritratto Prato e il mondo. Ad accompagnarlo sul palco il giornalista Umberto Cecchi

PRATO. Egisto Nino Ceccatelli ha saputo raccontare attraverso le sue immagini il territorio pratese, e non solo, indagando i suoi aspetti più conosciuti e quelli più insoliti e particolari, con i suoi ritratti ha descritto stati d'animo, rivelato emozioni nascoste e colto i cambiamenti e le trasformazioni del tempo. Ora è lui a finire sotto i riflettori e al centro degli obiettivi nell'appuntamento di domenica 23 giugno (ore 21) "Io mi ricordo, la vita in mille foto" che lo vede protagonista nel giardino Buonamici.

Ad accompagnarlo sul palco lo scrittore e giornalista Umberto Cecchi che con lui ripercorrerà una vita intensa di passioni e aneddoti, racconti e fotografie. La serata è anche un'occasione per festeggiare i prossimi 70 anni di Egisto Nino Ceccatelli. Oltre alle immagini e parole l'appuntamento sarà animato anche dalla musica, eseguita dal vivo dal Quartetto Batavia, un gruppo di musicisti pratesi composto da Andrea Barbieri, violino, Edoardo Michelozzi contrabbasso, Pamela Tempestini violino, Leonardo Ascione, violoncello che eseguiranno la Sonata n. 1 e n. 6 di Rossini.

L'ingresso

al giardino è libero e gratuito. A disposizione degli ospiti il punto ristoro Casotto aTipico, gestito dalla Strada dei vini e dei prodotti tipici del territorio. L'iniziativa fa parte del cartellone di eventi "Oltre il giardino" promosso dalla Provincia nello spazio verde del Buonamici.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro