Menu

Quella sporca ultima meta (mancata), sfuma lo scudetto dei Cavalieri

Rugby, la finale finisce 16-11 per il Mogliano. L'ultima meta mancata dei Cavalieri è rimasta appesa per lunghi, interminabili minuti alla moviola, dopo una grande prova di coraggio e di agonismo dei tuttineri
LE IMMAGINI DELLA PARTITA -

VIDEO: LA CONFERENZA STAMPA - FOTO: LA DELUSIONE

PRATO. Si infrange contro la rocciosa difesa del Mogliano e sulle riprese di Raisport2 non sufficientemente nitide per permettere alla prova televisiva di diventare determinante nell’assegnazione della meta in zona Cesarini, il sogno scudetto dei Cavalieri. Battuti 16 a 11 davanti al pubblico amico dello stadio Chersoni, i tuttineri devono accontentarsi per il secondo anno consecutivo della medaglia d’argento. E che le cose non si stessero mettendo bene per i Cavalieri Prato lo si è notato fin dai primi minuti di gioco quando sotto l’ennesimo acquazzone al 2’ i veneti erano già in vantaggio con una bella meta di Onori. Un minuto dopo Majstorovic si infortuna e per il Prato la linea dei trequarti non è più la stessa. Ma Nifo pareggia i conti schiacciando in meta un pallone che si porta avanti al piede.

È l’unico momento in cui i tuttineri tengono il risultato in parità perché Fedalti con un piazzato riporta avanti i veneti. La ripresa sembra la fotocopia dei primi 40’ con il Mogliano di nuovo subito in meta ancora con Onori su un invitante calcio a scavalcare di Rodriguez. Ragusi tiene a galla i tuttineri con un paio di piazzati (11-13) e quando sembra che la rimonta possa essere possibile arriva il penalty di Nathan a rilacnaire in avnati il Mogliano. Negli ultimi minuti è una battaglia all’arma bianca sulla linea di meta dei veneti. Una battaglia che si chiude con l’arbitro Vivarini che non se la sente di decidere se l’ovale schiacciato dal pack dei tuttineri sia dentro o fuori l’area di meta e chiede la prova televisiva. Il television match officer, ovvero Damasco di Napoli, visiona più volte le immagini e alla fine decide di non avere la prova certa che l’ovale sia stato schiacciato

in meta. Il sogno dei Cavalieri finisce lì dove cominica al festa del Mogliano campione d’Italia 2012/13.

 

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Prato Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare