Teknofloor in sciopero: dipendenti senza stipendio da febbraio

Dopo un primo giorno di astensione dal lavoro, gli operaio hanno ottenuto un acconto, poi le erogazioni si sono fermate

    PRATO. Ancora lavoratori in sciopero per chiedere il pagamento degli stipendi arretrati: stavolta tocca ai 24 dipendenti della Teknofloor, che non riscuotono da febbraio. «La situazione è un po' particolare - ha dichiarato Anna Rosa Stefani della Filctem CGIL - in quanto la vecchia azienda (chiamata Teknofloor srl) è fallita, e gli attuali soci l'hanno rilevata con un contratto d'affitto, pensando di acquistarla in seguito. Da dicembre la situazione è però precipitata, nonostante gli incontri quasi quotidiani con i sindacati e la RSU nei quali l'azienda prometteva che le cose sarebbero migliorate a breve».

    I lavoratori hanno fatto un primo sciopero ad aprile di due giorni, ottenendo il pagamento di un acconto dello stipendio di febbraio: ma il resto della paga non è più arrivato, nonostante l'azienda avesse promesso di saldare ciò che restava lunedì 6 maggio. Per questo, i lavoratori sono in sciopero dal 7 maggio, e hanno organizzato un presidio davanti ai cancelli dell'azienda nel pomeriggio di ieri, mercoledì 8 maggio. «Al secondo giorno di sciopero - racconta Lorenzo Mastromartino, rappresentante RSU - l'azienda ci ha inviato un'email per dirci che la colpa della situazione è anche nostra, in quanto se non lavoriamo non produciamo e non si possono ottenere i soldi. Dopo due mesi e mezzo che lavoriamo gratis ci sembra una presa in giro». L'azienda si occupa della realizzazione di pavimenti sopraelevati: si è occupata di installare quello della biblioteca Lazzerini di Prato, della stazione Tiburtina a Roma, degli stabilimenti di Gucci, Ferragamo e altri ancora.

    08 maggio 2013

    Altri contenuti di Cronaca

    Annunci

    • Vendita
    • Affitto
    • Casa Vacanza
    • Regione
    • Provincia
    • Auto
    • Moto
    • Modello
    • Regione
    • Regione
    • Area funzionale
    • Scegli una regione

    Negozi

    ilmiolibro

    Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.

     PUBBLICITÀ