Quotidiani locali

calcio: nerazzurri 

Pisa, stasera presentazione forse l’annuncio di un acquisto

Appuntamento all’Arena Garibaldi alle 20.30, sarà aperta la tribuna Testa a testa tra Franco (favorito) e un nome segreto per la fascia sinistra

pisa

I nerazzurri sono pronti per il secondo bagno di folla stagionale all’Arena dopo quello in Coppa Italia contro la Triestina: stasera lo stadio cittadino sarà il teatro della presentazione ufficiale della squadra nerazzurra. L’appuntamento è fissato per le 20.30, con apertura dei cancelli alle ore 19.

Per l’occasione sarà aperto al pubblico il solo settore di Tribuna Coperta con accesso libero allo stesso attraverso i tornelli di della tribuna inferiore. I tornelli non saranno attivi ma per motivi di sicurezza sarà attivato un sistema di pre-filtraggio. Conduce la serata Marco Guidi di Punto Radio, l’evento sarà trasmesso in diretta da Canale 50.

Il Pisa conta di presentare anche il... numero 32. Sono i infatti 31 i giocatori il cui numero di maglia è stato già consegnato alla Lega Pro, e se non ci saranno intoppi può darsi che già stasera venga annunciato un nuovo acquisto. Già allertato lo staff per le eventuali visite mediche, il che vuol dire che dovremmo esserci. Ma il nome non è stato rivelato. A quanto risulta, ormai da tempo l’obiettivo principale è l’ex livornese Michele Franco, classe 1985, quasi 300 presenze ai professionisti al suo attivo. Il motivo principale delle preferenza, oltre alle indubbie credenziali tecniche, è la capacità di poter fare sia il terzo difensore a sinistra sia il quinto centrocampista sulla stessa fascia, che sono le due posizioni per le quali al momento il Pisa non avrebbe alternative in caso di indisponibilità dei titolari.

A nostro avviso, anche un mediano incontrista non farebbe male viste le caratteristiche soprattutto “di costruzione” dei molti (e bravi) centrocampisti già a disposizione di mister D’Angelo.

Ma tornando al possibile acquisto odierno, Franco - che il sito di mercato alfredopedulla.com, normalmente affidabilissimo, dà già da giorni come acquisito con un contratto biennale - non è la sola traccia alla quale sta lavorando il Ds Gemmi. Ci sono infatti diversi laterali liberi fra gli svincolati, e inoltre la decisione sui club ripescati in serie B, libererà ulteriori soggetti se, come prevedibile, sarà aperta una nuova finestra di mercato per le società “elette”. Ma chi sia il vero eventuale concorrente di Franco, per ora è segreto.

La squadra conoscerà oggi anche il programma settimanale, che ha un grosso punto interrogativo comune alle altre consorelle di C. Infatti, a quanto risulta al Tirreno, nel weekend appena trascorso c’è stata una grossa accelerazione verso la decisione del Coni, che come detto potrebbe arrivare in giornata, e i club delle terza serie sono ormai convinti dell’opportunità, affermata anche dal presidente di Lega Gabriele Gravina, di emettere di gironi e calendari entro domani e giocare la prima giornata fra il prossimo weekend (ove possibile) e i tre giorni successivi, e la seconda giornata il 23.

Decisione assolutamente giusta: dopo la pronuncia del Collegio di Garanzia del Coni presieduta da Franco Frattini

può darsi che ci siano delle code ulteriori presso il Tar, e non si può attendere all’infinito per giocare.

Anzi, il Pisa già il 16 agosto, per bocca di Giuseppe Corrado, si era opposto al primo slittamento dell’inizio della stagione, rivelatosi infatti inutile. —

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro