Quotidiani locali

l’amichevole al comunale di viale della rimembranza 

Il Ponsacco prima tentenna, poi cala il poker

Buone indicazioni per mister Maneschi nel test con l’Armando Picchi. In gol Semprini, Brega e Vanni (doppietta)

PONSACCO

Almeno per il clima, sembra quasi di essere tornati in pieno agosto. Ponsacco e Armando Picchi, nel match amichevole di ieri (4-0 per i rossoblù), si sono affrontati nel caldo afoso del Comunale, che non ha però impedito alle squadre di giocarsi la partita come se ci fossero i tre punti in palio.

E stavolta gli avversari non sono stati certo delle comparse: la formazione labronica, tra le papabili protagoniste del girone C di Promozione, ha dimostrato di poter dire la sua. Pronti via e i rossoblù sono passati in vantaggio dopo appena cinque minuti: leggerezza difensiva degli ospiti, Semprini ne approfitta e deposita in rete dopo aver dribblato il portiere amaranto Raffa. Il Picchi non ci sta, e dopo un paio di minuti va vicinissimo al pareggio: punizione violenta di capitan Cacciò e palla che si stampa sul montante della porta difesa da Bulgarelli. L’occasione fallita dà maggior sicurezza agli uomini di mister Nicola Sena: per almeno una ventina di minuti, il Picchi tambureggia, mentre il Ponsacco appare in affanno. Al 17’, i livornesi sfiorano il pareggio per ben due volte: sempre su corner, Andolfi ci prova prima col destro - parata spettacolare di Bulgarelli - poi di testa, ma il numero nove non riesce a segnare. Il Ponsacco certo non brilla, soprattutto a livello fisico, ma è giusto anche dar merito al Picchi, che per larghi tratti dimostra un’ottima organizzazione di gioco. Prima dell’intervallo, torna a farsi vivo il Ponsacco: una combinazione veloce tra Caciagli e Semprini porta l’attaccante ex Entella al tiro, deviato però da Raffa; su angolo, poi, è Mazzanti a provare l’incornata, ma la palla finisce alta.

Nella ripresa, i rossoblù tornano in campo con una squadra completamente diversa: dentro Boucher, Colombini, Gremigni, Carlucci, Marianelli, Castorani, Vanni, Doveri e Brega. E la musica cambia: complice anche il calo del Picchi, il Ponsacco riesce ad arrivare in area con più facilità. Al 56’, i ragazzi di Maneschi vanno vicinissimi al raddoppio: lancio millimetrico di Marianelli per Brega, che di prima batte verso la porta, centrando però la traversa. Sul rimbalzo si avventa Vanni, che però trova solo il palo da pochi passi. Il due a zero, comunque, arriva al 65’: triangolazione tra Doveri, Vanni e Brega, con quest’ultimo che a tu per tu con Malasoma non sbaglia. Nei dieci minuti finali, arriva poi la doppietta di Vanni: prima con un’inzuccata su corner, quindi con una conclusione ravvicinata che non dà scampo all’incolpevole Malasoma.

Sabato

il Ponsacco tornerà nuovamente al Comunale: avversaria di lusso sarà la Lucchese di mister Giancarlo Favarin. Dopodiché, si inizierà a fare sul serio: domenica 16 settembre inizia il campionato. E i rossoblù vogliono partire bene. —

PIETRO MATTONAI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro