Quotidiani locali

Vai alla pagina su Pontedera calcio
Pontedera, che colpo! Arriva Daniele Mannini

Pontedera

serie c

Pontedera, che colpo! Arriva Daniele Mannini

L’ex bandiera nerazzurra approda alla corte di mister Ivan Maraia per fare la seconda punta. Siglato accordo per un anno

PONTEDERA. Una telefonata, un’idea, il “sì”. Tutto in poche ore. D’altronde i grandi colpi si fanno così. All’improvviso. L’attaccante del Pontedera è Daniele Mannini. Si, lo stesso che nelle ultime tre stagioni ha giocato più di una volta come terzino nel Pisa. Ma anche lo stesso che, nella Sampdoria, in serie A, ha fatto scintille da seconda punta. Nei giorni scorsi, subito dopo che il Pisa lo ha scaricato, non rinnovandogli il contratto, Mannini, in un intervista al Tirreno – alla domanda “Ha dei rimpianti? ” – aveva risposto «sì, di aver dato la disponibilità alla società di giocare terzino per dimostrarle gratitudine, quando in realtà non ho mai condiviso la scelta. La colpa è mia, avrei potuto tranquillamente dire di no. Questo mi ha portato a una stagione deludente».

Il segreto dell’affare del Pontedera sta tutto qui. Ma quando il dg Paolo Giovannini ha iniziato a pensare all’ex centrocampista offensivo di Brescia, Napoli, Siena e Lecce? Il primo contatto tra Daniele Mannini e il Pontedera risale a venerdì. Giovannini telefona al presidente del Cuneo, Roberto Lamanna, per un aggiornamento sulla situazione di Luca Zamparo, centravanti classe 1994 che il Pontedera segue da settimane.

Lamanna indietreggia, prende tempo, e Giovannini capisce che l’affare è praticamente saltato. Allora la telefonata a Mannini: «Vieni a Pontedera, per te è pronto un posto in fase offensiva».
Il “sì” del calciatore è arrivato subito. Ieri, la stretta di mano definitiva tra Mannini e la dirigenza del Pontedera, a un bagno a Cinquale.

«Non dobbiamo chiederci come faremo a far giocare un terzino in attacco, ma come sia stato possibile che qualcuno abbia schierato Mannini nel reparto difensivo», dice Giovannini. La presentazione del calciatore si terrà oggi alle 16 al centro sportivo Oltrera.

Mannini ha raggiunto col Pontedera un accordo annuale, con la promessa di valutare, eventualmente, un prolungamento della sua avventura in granata. Il Pontedera con Mannini trova esperienza, tecnica ed entusiasmo. Perché il colpo è di quelli che fanno accendere la tifoseria. Mannini verrà inserito nell’elenco dei giocatori offensivi e sarà di sostegno a Pinzauti nel tandem d’attacco del 3-5-2 di mister Ivan Maraia.

Giovannini quindi tira fuori dal cilindro l’ennesimo coniglio bianco, non senza rischi. Perché Mannini è un classe 1983, e perché nelle ultime stagioni ha sempre giocato sulla linea dei difensori. All’ex bandiera del Pisa si chiede di tornare a giocare in avanti dopo diversi anni dall’ultima volta, di rilanciarsi al tramonto della sua carriera. Mannini è carico e determinato, il Pontedera sogna. Giovannini gongola.

Il nuovo acquisto granata con ogni probabilità si prenderà la maglia numero 10 lasciata da Luigi Grassi. Questa mattina Daniele Mannini sosterrà il suo primo allenamento

in granata.

«Daniele è un ragazzo e un professionista straordinario, che senza dubbio rappresenta un valore aggiunto per la squadra e per lo spogliatoio. Siamo contenti – dice in conclusione Giovannini – di poter contare su di lui e sulle sua capacità, sia sportive che umane».

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro