Quotidiani locali

QUI PONTEDERA  

Il settore giovanile granata presenta lo staff tecnico

Ufficializzata la griglia di allenatori e dirigenti in vista della prossima stagione Confermati Manolo Dal Bò, Giuseppe Creanza e l’ex bandiera Manuel Caponi

PONTEDERA . Mentre la prima squadra si prepara all’inizio del ritiro, fissato per il 20 luglio, il settore giovanile del Pontedera affina lo staff in vista della prossima stagione.

«Voglio che ognuno, dal massaggiatore fino all’ultimo degli allenatori, sia in sintonia con gli altri, come in una grande famiglia», spiega Paolo Pastacaldi, direttore del settore giovanile granata.

«L’obiettivo principale – prosegue Pastacaldi – è il bene dei ragazzi. Loro devono essere il centro del nostro lavoro e il motivo per cui veniamo al campo ogni giorno».

L’organigramma è pronto, gli allenatori ci sono, tra conferme e nuove entrate.

Filippo Morotti, allenatore degli esordienti del 2007 viene da un’esperienza nel settore giovanile della Lucchese, così come Vincenzo Russo, che si occuperà dei giovanissimi regionali 2006.

Alessandro Chesi, altro volto nuovo, allenerà gli esordienti del 2008. Manolo Dal Bò, Giuseppe Creanza e Manuel Caponi sono tutti confermati alla guida delle rispettive formazioni giovanili. Luca Sclafani e Emiliano Gronchi saranno i preparatori dei portieri.

Il preparatore atletico e motorio sarà ancora Andrea Mariotti. Marco Franchi sarà il maestro di tecnica per l’area di Pontedera, Fabrizio Freschi per l’area Pardossi e Miguel Torre per quella di Romaiano.

Per quanto riguarda lo staff medico, il punto di riferimento sarà ancora Team Medical di Andrea Bicchierai, che sarà il responsabile dell’area medica.

Nel polo di Pontedera, Giovanni Mollica sarà il direttore tecnico del settore agonistico, mentre Marco Saviozzi sarà quello della scuola calcio. Al polo Pardossi e a quello di Romaiano, i responsabili saranno Alessandro Calloni e Marco Bagnoli.

Paolo Pastacaldi coordinerà tutte le squadre in modo che il lavoro scorra più fluido possibile.

La società, ancora una volta, mette a disposizione dei suoi giovani talenti uno staff di livello, affinché possano crescere in ambito sportivo e soprattutto umano, per diventare le stelle di domani. Intanto, parlando di prima squadra e di calciomercato, il direttore generale Paolo Giovannini continua a lavorare sulla pista Zamparo. Ieri si è tenuto il primo consiglio d’amministrazione del Cuneo dopo il passaggio di proprietà della maggioranza di quote del club nelle mani di Roberto Lamanna. L’incontro, e il cambio di proprietà, non sembra che abbiano cambiato le carte in tavola.

Zamparo vuole il Pontedera e il Pontedera vuole Zamparo. Ecco perché la trattativa sembra

davvero a un passo dalla conclusione. Ad ora manca soltanto la stretta di mano ideale tra le due società per ufficializzare il passaggio del calciatore in maglia granata. “Il via libera” è atteso a stretto giro di posta. Ancora poche ore e mister Ivan Maraia avrà il suo attaccante. —

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro