Quotidiani locali

calcio a cinque / serie B 

Montecalvoli batte il Bagnolo e prepara due grandi match

MONTECALVOLI. È incredibile come nel calcio le cose possano cambiare in maniera repentina: ne è un esempio il Montecalvoli, squadra che fino a qualche settimana fa annaspava in cerca di continuità e...

MONTECALVOLI. È incredibile come nel calcio le cose possano cambiare in maniera repentina: ne è un esempio il Montecalvoli, squadra che fino a qualche settimana fa annaspava in cerca di continuità e risultati positivi ed ora si ritrova invece a vincere 4-2 in casa contro una delle più grandi potenze del campionato di serie B come il Futsal Bagnolo.

Ma quali sono i segreti della ripresa rossoblù? Ce li spiega Samuele Montorzi, autore di una doppietta nel match di sabato (di Francesco Patetta e Davide Grancioli le altre firme). «Il segreto - dice - è sicuramente stato quello di non aver mai mollato di un centimetro nemmeno quando le cose andavano male. Sicuramente quando vinci hai la possibilità di lavorare bene in allenamento e di trovare perciò ulteriore affinità e fiducia nei compagni e nei propri mezzi ma tutto questo non ci mancava nemmeno a inizio stagione». Sono stati gli infortuni la la causa di alcuni risultati negativi dei mesi passati? «Credo proprio di sì, le assenze hanno fatto la differenza. Oltre a questo bisogna però specificare che alcuni di noi, me compreso, hanno giocato con acciacchi fisici non indifferenti: questo dimostra quanto siamo attaccati alla maglia». Questa settimana la truppa di Mister Massimo Zudetich riposerà per poi tornare in azione sabato 16 dicembre fuori casa, in campionato, contro l’Elba e martedì 19, in Coppa Italia, contro Pesaro, squadra militante nel massimo campionato di calcio a 5.

«Per noi sarà un grande onore e un’immensa soddisfazione ospitarli
a Ponticelli - continua Montorzi - cercheremo di fare il nostro gioco e mettere in difficoltà gli avversari. Certo è che fare risultato mi sembra un’utopia, ma il pallone è rotondo e non si sa mai dove possano andare a parare le sue strane traiettorie».

Dario Pellegrini

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista