Quotidiani locali

Colpo grosso per la TecnoAmbiente

Doppia gioia per Capannoli e Cascina, in serie D fa festa la Lupi Estintori

PONTEDERA. Colpo grosso per la TecnoAmbiente nel campionato di C maschile. I ragazzi di Antonio Zecchi superano il quotato Pieve a Nievole col punteggio di 3-1, che permette ai sanminiatesi di salire in seconda posizione. Assieme a loro, c’è anche il Cascina, che espugna Cecina senza troppi problemi, centrando il massimo risultato col minimo sforzo. Male Santa Croce, che scivola con entrambe le formazioni: gli Under 21 di Alessio Zingoni tornano da Firenze con solo un set all’attivo, mentre la squadra che prende parte al torneo regionale di serie D incassa la quarta sconfitta consecutiva contro Scandicci di fronte ai propri tifosi.

Nel massimo campionato toscano femminile, doppia gioia per Capannoli e Cascina: le ragazze di Niccolò Giannoni rispettano il pronostico e superano agevolmente la Lucchese, mentre Montemarani e compagne brillano contro il temuto Grosseto, che cede di schianto alla palestra “Galilei”.

Luci e ombre in serie D. Fa festa la Lupi Estintori San Miniato, corsara (3-1) nel derby contro Bellaria e, in virtù di questo risultato, aggancia le pontederesi al quarto posto. Bene anche Ponsacco, a segno in quattro set nella tana del Casciavola, così come Castelfranco, che espugna San Casciano e resta aggrappata
alla zona playoff. Niente da fare per le altre. Casarosa scivola al tiebreak contro l’Elsasport, ma mantiene comunque la terza piazza. Nessun punto, invece, per Peccioli e Santa Croce, battute in quattro set rispettivamente da Cecina e Firenze. (f.l.)

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista