La Toscana celebra la 67° Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro promossa dall’Anmil

05/10/2017

Da Firenze a Livorno, da Prato a Grosseto, le manifestazioni organizzate per ricordare il sacrificio dei lavoratori e promuovere la cultura della sicurezza animeranno tutto il territorio regionale

La giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro, giunta alla 67° edizione, rappresenta un importante appuntamento annuale, che coinvolge l'intero territorio nazionale, e un doveroso momento di riflessione sul sacrificio delle vittime del lavoro.
L'evento è anche un'occasione imperdibile per sensibilizzare le persone e promuovere la cultura della prevenzione e della sicurezza sul lavoro, attraverso un dialogo costruttivo tra istituzioni, parti sociali e tutti i soggetti attivi nel welfare. Davvero numerose sono le manifestazioni previste quest'anno in varie località della Toscana, tra cui Firenze, Prato, Anghiari (Ar), Cetona (Si), Ponsacco (Pi), Livorno, Ponte Buggianese (Pt), Grosseto, Camaiore (Lu).
I rappresentanti delle sedi Inail regionali, nel corso della cerimonia, consegneranno i libretti e i distintivi d'onore ai grandi invalidi e ai mutilati del lavoro aventi diritto. L'iniziativa vuole sottolineare la vicinanza dell'Istituto alle vittime di incidenti sul lavoro e alle loro famiglie, in una logica che mette la persona al centro della propria missione istituzionale.

Contenuti multimediali correlati

Il contenuto e’ stato pubblicato da INAIL - Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro in data 05 ottobre 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 05 ottobre 2017 14:43:02 UTC.

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro