Quotidiani locali

l’appuntamento 

Sconti alla Festa del commercio, i coupon si ritirano nei negozi

Iniziative di associazioni e Comune di Pontedera per l’evento in programma il 22 settembre. Presentato un piano per il rilancio del centro attraverso l’immagine della Vespa

PONTEDERA. Sconti ai clienti per la Festa del commercio del 22 settembre e il progetto “Pontedera in Vespa” al centro della riunione tra negozianti ed rappresentanti di Confcommercio al bar Fantozzi. Un settore, quello degli esercizi commerciali, che cerca di mantenere vivo l’interesse del pubblico con operazioni in grado di attirare l’attenzione anche da altre città della zona.

SCONTI E CARTONI ANIMATI. È il caso della Festa del commercio che avrà come tema i personaggi dei cartoni animati. Le vetrine, per la sera del penultimo sabato del mese, saranno addobbate in grande stile, con i prodotti in bella mostra, ma anche con quel tocco in più rappresentato proprio dagli eroi dei cartoon. Il tema è rivolto anche alle persone che, in quella circostanza, verranno in corso Matteotti, con l’invito a indossare costumi che richiamino l’atmosfera della festa. E l’incentivo è di offrire sconti proprio a chi sceglierà di vestirsi come un personaggio dei cartoni animati. La possibilità di acquistare merce scontata, però, sarà riservata anche ai possessori di appositi coupon che saranno distribuiti nei giorni precedenti all’appuntamento del 22 settembre nei negozi del centro e nella serata della festa anche in punti informativi in piazza della Concordia, in piazza del Duomo e sul Piazzone. All’iniziativa di Confcommercio, Confesercenti e Comune, hanno aderito quarantotto attività commerciali.

COMMERCIO E VESPA. Ma la riunione di ieri è servita a Confcommercio per presentare il progetto “Pontedera in Vespa”, in risposta all’appello dell’assessore alle attività produttive, Angela Pirri, dopo l’incontro fatto tra negozianti e rappresentanti del Museo Piaggio. «Ci era stato chiesto di presentare progetti entro il 15 settembre e questa è la nostra proposta», ha detto Mickey Condelli, presidente di Confcommercio Pontedera, presente insieme a Valentina Savi, rappresentante dell’associazione di categoria. Il piano, tra l’altro, prevede nuovi arredi urbani ispirati alla «sinuosità e l’armonia dello scooter più famoso al mondo», marketing strategico e apposita cartellonistica, anche in lingua straniera destinata ai turisti, sia nei dintorni della città che nel percorso tra via Roma e il museo, con l’aggiunta di un cortometraggio incentrato su commercio e Vespa, scambio di materiale informativo tra negozi e museo, una mappa digitale all’ingresso del museo con le informazioni

commerciali della città e l’installazione di due videoproiettori in centro in occasione di eventi con immagini della Vespa. Nel progetto anche la valorizzazione dell’argine dell’Era con attrezzature sportive, un bocciodromo e i costi dell’operazione che supererebbero i 50mila euro.

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro