Quotidiani locali

il progetto 

Percorsi naturalistici e un nuovo ponte nel parco del fiume Era

capannoliUn nuovo ponte, percorsi didattici e naturalistici. Questi gli elementi del progetto sul parco fluviale del fiume Era presentato al teatro comunale di Capannoli per un piano d’intervento che...

capannoli

Un nuovo ponte, percorsi didattici e naturalistici. Questi gli elementi del progetto sul parco fluviale del fiume Era presentato al teatro comunale di Capannoli per un piano d’intervento che prevede un milione di spesa e i cui tempi di realizzazione non sono ancora quantificabili.

Il gruppo di lavoro, formato da tecnici specializzati, ha illustrato la zona del parco, caratterizzato da 63 ettari dove si trovano terreni coltivati, altri di boschi, con vegetazione spontanea, o con pioppi, che resistono anche alle piene del fiume Era. Le esondazioni avvengono periodicamente ogni anno allagando i campi.

Il progetto è stato approvato in consiglio comunale e un anno fa ha ottenuto un finanziamento regionale di circa 22.500 euro per la valorizzazione dei bacini fluviali.

Nel piano è prevista anche la ricostruzione del vecchio ponte sul fiume Era, con un’arcata molto più ampia di quella attuale per affrontare meglio le piene del corso d’acqua. Sono intervenuti Alessandra Nardini, consigliera regionale del Pd, l’architetto Elisabetta Norci, Gianluca Soro del Consorzio 4 Basso Valdarno, Luca Palazzuoli e Maria Antonietta Vocino dell’ufficio urbanistica del comune di Capannoli.

«Il nostro progetto si è classificato al terzo posto nella graduatoria regionale nel 2017 – ha detto la sindaca Arianna Cecchini – e abbiamo attinto a questi fondi per il recupero e la valorizzazione del nostro bacino fluviale lungo il fiume Era. Il progetto iniziale è nato dieci anni fa, in collaborazione col Consorzio di bonifica per la messa in sicurezza dei bacini fluviali del territorio e la valorizzazione. Il progetto originario è stato modificato per creare percorsi naturalistici, culturali, didattici lungo il fiume Era, in modo che i cittadini possano riappropriarsene. Potrebbe diventare un’area

con itinerari turistici, ma i tempi di realizzazione non sono quantificabili, anche perché si tratta di un progetto di oltre un milione di euro, che dovranno essere trovati, e che il Comune di Capannoli non ha». –

E. I.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro