Quotidiani locali

la reginetta del granducato 

La miss piange e dedica la vittoria al fratello Cesare

Tanta gente al tradizionale concorso di bellezza che conferma Casciana Terme capitale della bellezza e regala alla cittadina un importante ritorno d’immagine 

CASCIANA TERME

«Dedico questa vittoria a mio fratello Cesare». Piange di felicità Sofia Penco, di Bibbona, la nuova Miss Toscana 2018. Ovazione immediata per lei da parte dei genitori e del sindaco e del vicesindaco di Bibbona che erano presenti a Casciana Terme, convinti che alla fine la loro Sofia, adottata a Mosca quando aveva 13 mesi, ce l’avrebbe fatta. Miss Toscana ha un fratello, anche lui adottivo, al quale è molto legata. «Sono molto orgoglioso di Sofia, speravo che avrebbe vinto, sono qui con la fascia tricolore, non rinuncio alla foto con lei», dice Massimo Fedeli.

È stata per la 37esima volta la piazza Garibaldi di Casciana Terme ad eleggere, l’altra sera, la più bella della Toscana nella serata che è stata organizzata dall’amministrazione comunale di Casciana Terme-Lari, dalle Terme di Casciana e Bagni di Casciana e dall’Unione Sportiva Casciana Terme.

Grande emozione per la concorrente che spera di riuscire a fare l’attrice e ha deciso di iscriversi al concorso di bellezza pensando che possa essere un’importante occasione.

Miss Toscana è stata premiata da Mirko Terreni, sindaco di Casciana Terme-Lari, dalla dottoressa Arabella Ventura delle Terme di Casciana e da Lavinia Mannucci Miss Toscana 2017. Per lei in dono, consegnato da Michele Benvenuti della gioielleria Benvenuti di Pontedera, il gioiello messo a disposizione dallo sponsor nazionale Miluna.

Davide Testi, presidente dell’Us Casciana Terme, ha premiato Donna Orlandi, 17 anni, di Forte dei Marmi come Miss Mascotte Toscana 2018: la vincitrice fortemamrina sarà la prima finalista regionale del concorso di Miss Toscana per l’edizione 2019.

Ospiti della serata Cristina Cellai, seconda classificata a Miss Italia 1998 e sempre seconda classificata a Miss Europa 1999, Lavinia Mannucci Miss Toscana 2017 e l’avvocato Silvia Bartolini, presidente del Codacons Toscana che ha promosso lo sportello anti-stalking per tutte le persone che subiscono o hanno subito atti persecutori. Miss Italia, da alcune edizioni, si batte anche per sensibilizzare su questo argomento che purtroppo è sempre più di attualità.

Le esibizioni della scuola di ballo Sensazione di Movimento & Fitness di Capannoli con la direzione artistica di Giulia Gentile e la direzione tecnica di Sara Di Vaira, maestra del programma di Rai 1 “Ballando con le Stelle”, sono state un intermezzo apprezzato durante le varie fasi della selezione.

La serata è stata condotta brillantemente da Raffaello Zanieri e da Rachele Risaliti (Miss Italia 2016), mentre le acconciature delle concorrenti sono state curate, come in tantissime altre serate del concorso in Toscana, da Patrizia e Paolo Antilli con Luana Compagnucci del salone AR Stilisti Per Capelli di Castelfiorentino. L’organizzazione è a cura dall’agenzia Syriostar di Gerry Stefanelli, responsabile del concorso di Miss Italia per la Toscana e la Liguria, con la preziosa collaborazione di Alessandro Ferrari, Alessio Stefanelli, Giovanni Rastrelli, Paolo Mazzei e dell’Unione

Sportiva Casciana Terme.

Appuntamento all’anno prossimo, secondo gli auspici del sindaco Terreni che durante la premiazione ha lanciato la candidatura di Casciana Terme anche per l’edizione 2019. –

S. C.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro