Quotidiani locali

Violenze in famiglia 

Over 65 si separano ma lui diventa uno stalker

L’uomo dopo le indagini dei carabinieri è stato denunciato per il reato di atti persecutori cominciati quando la donna ha avuto un altro

fauglia. La gestione di una storia d’amore che finisce richiede sempre un certo impegno. E se si parla di un matrimonio che si interrompe quando i coniugi sono sulla soglia dei 70 anni non ti aspetti che la situazione possa precipitare. Invece può succedere. È quanto si è verificato a Fauglia a cominciare da alcuni mesi anche se la denuncia inviata alla Procura della Repubblica di Pisa dai carabinieri della compagnia di Pontedera risale alla fine di giugno. Ad essere stato indagato per atti persecutori è il marito, un uomo che ha sempre lavorato come operaio e che non riesce ad accettare la fine della storia con la moglie, 65 anni. Quest’ultima poi è andata via di casa dopo che ha iniziato un’altra relazione sentimentale con un camionista della provincia di Livorno, più giovane di lei una decina d’anni. Il marito non ha gradito l’abbandono del tetto coniugale da parte della ex moglie e ha cominciato a tempestarla di telefonate. Un copione che poi è evoluto nella più classica delle trame ordite dagli stalker. Telefonate, messaggi, richieste di incontri di chiarimento e tutta una serie di molestie che hanno indotto la donna a cambiare le sue abitudini di vita per non avere troppo a che fare con l’ex marito. Ma nemmeno questo sembra avere avuto l’effetto sperato. Le molestie non sono terminate, stando a quanto è stato spiegato dai carabinieri che si sono occupati della querela. Ci sono stati appostamenti, nuove richieste e minacce. Fino a quando la nuova coppia ha deciso di rivolgersi ai carabinieri e di presentare una denuncia. Si è decisa prima la ex moglie e poi anche il nuovo convivente. I carabinieri di Fauglia, come sempre succede in questi casi, hanno effettuato una serie di controlli e indagini per verificare i contenuti della denuncia e per capire se effettivamente erano di fronte ad una storia di amore che diventa ossessione e che complica la vita di tutte le persone coinvolte. Una volta che i carabinieri hanno trovato i riscontri che cercavano hanno denunciato il quasi settantenne

per atti persecutori. Se l’uomo non si calmerà e metterà fine ai comportamenti aggressivi potrebbe incorrere anche nella misura del divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla ex o anche in misure cautelari più severe. —

S.C.. BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro