Quotidiani locali

Nell’ex Agenzia delle entrate i laboratori di biorobotica

Accordo tra Scuola Sant’Anna e Comune di Pontedera per l’affitto dei locali. Potrà esserci spazio per il competence center Industria 4.0

PONTEDERA. La Scuola Sant’Anna si lega a doppio filo con Pontedera. È di questi giorni, infatti, la delibera con cui il consiglio comunale ha ratificato l’accordo con l’istituto per l’insediamento di laboratori di biorobotica dove un tempo c’erano gli uffici dell’Agenzia delle entrate. L’investimento per ripristinare gli impianti e realizzare una manutenzione straordinaria generale è di 250mila euro che la Sant’Anna spenderà a scomputo dell’affitto, creando i presupposti anche per zone di lavoro dedicate al competence center Artes 4. 0.

Il Comune aveva fatto un bando per affittare i locali, dislocati su due piani. A quello superiore si è insediato l’istituto Modartech. Al piano terra entrerà presto la Sant’Anna.

«L’area è a disposizione della Scuola Sant’Anna – ha spiegato il sindaco Simone Millozzi – e credo che potrà utilizzarla anche per il centro destinato all’industria 4.0. Le intenzioni iniziali, però, sembrano essere quelle di occuparla con i laboratori dell’Istituto di BioRobotica. Ma, al di là di quello che vorrà farne la Scuola, credo che si tratti di un segnale molto importante del legame che siamo riusciti a instaurare con una delle realtà più importanti in Italia per quanto riguarda la ricerca e l’innovazione».

Ma il lavoro che si sta facendo alla Sant’Anna riguarda anche il trasferimento tecnologico dai centri di ricerca alle aziende. In quest’ottica s’inquadra il progetto industria 4.0. Ma anche tutta la riqualificazione della zona intorno alla Piaggio, dove le intenzioni sono quelle di incrementare la presenza di punti di riferimento dell’innovazione per gli imprenditori del territorio.

Il sindaco sospira pensando all’Atelier della Robotica, al parcheggio a due piani e al percorso ciclo pedonale immerso nel verde. Molto più che semplici idee.

«Siamo alle fasi progettuali – aggiunge Millozzi – Ma siamo ancora lontani dal vederli realizzati. Non toccherà a me inaugurarli, visto che nel 2019 finirà l’attuale legislatura. Ma si tratta comunque di un’eredità importante che lasciamo alla città, consapevoli di aver fatto le scelte adatte per creare i giusti presupposti di sviluppo per Pontedera».

L’Atelier della Robotica è sicuramente il progetto in fase più avanzata, visto che a settembre ci sarà la messa a gara, dopo la firma del protocollo d’intesa tra Comune di Pontedera, Regione Toscana e Scuola Sant’Anna. Il cantiere dovrebbe partire nel periodo tra aprile e maggio del prossimo anno. Per il parcheggio si andrà sicuramente oltre. È un fatto che il piano per il Dente Piaggio ha tutte le caratteristiche per essere un punto d’attrazione per gli imprenditori della zona e per riqualificare l’area a ridosso del centro storico.
Poi c’è la partita della sede del competence center, uno degli otto presenti in Italia, di cui la scuola Sant’Anna è capofila. I locali non sono stati ancora individuati in maniera definitiva, anche tutto lascia pensare che saranno quelli di una palazzina a ridosso dell’attuale edificio che ospita Pont-Tech.

Intanto, però, un altro spazio dell’area sarà occupato a breve.

E si tratta di uno di quelli più in vista, considerato che l’ex Agenzia delle entrate si affaccia sul piazzale del Museo Piaggio. A breve, quindi, sarà un luogo di innovazione e sviluppo a pochi passi dal luogo che racconta la storia dell’azienda più importante di Pontedera.
 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro