Quotidiani locali

Vai alla pagina su Toscana economia
$alttext
industria 

Linea di credito per la Piaggio

Operazione da 250 milioni di euro con un pool di banche

PONTEDERA. Il Gruppo Piaggio, guidato dall’imprenditore mantovanoRoberto Colaninno, ha sottoscritto una linea di credito da 250 milioni di euro con durata quinquennale con un pool di banche composto da Bank of America Merrill Lynch, Banca Nazionale del Lavoro, Hsbc, Banca Imi, Ing Bank, Mediobanca e Unicredit (tutte in qualità di mandated lead arranger e bookrunner).

L’operazione è finalizzata principalmente a rifinanziare la linea revolving da 175 milioni di euro in scadenza nel luglio 2018 e il term loan di 25 milioni di euro – in scadenza nel luglio 2019 –, concessi dallo stesso pool di banche.

La linea di credito è articolata da una tranche revolving per un importo di 187, 5 milioni di euro e da una tranche term loan amortizing per un importo di 62,5 milioni di euro.

«I termini economici della linea di credito – spiega l’azienda – risultano migliorativi rispetto alle linee di credito rifinanziate: oltre alla riduzione del costo dell’indebitamento, la nuova linea di credito consentirà di migliorare il profilo qualitativo del debito finanziario del Gruppo Piaggio, incrementando la flessibilità finanziaria e la vita media residua che raggiunge circa i cinque anni».

La Piaggio ha chiuso

l'esercizio 2017 con un utile in crescita a 20 milioni di euro (+42,3% sul 2016) e ricavi saliti del 2,2% a 1.342,4 milioni (+2,6% a cambi costanti). Ai soci è stata distribuita una cedola di 5,5 centesimi, pari a un monte dividendi di 19,7 milioni di euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro