Quotidiani locali

elezioni

Parrella vince a Santa Maria a Monte con oltre il 63,2%, a Montecatini Valdicecina Cerri vola con l'88,53%

Ecco i risultati definitivi nei due comuni della provincia di Pisa dove si è votato domenica 10 giugno: nel comune del Valdarno ha prevalso il centrodestra (senza la Lega), in quello della Valdicecina il centrosinistra

Secondo mandato per la sindaca Ilaria Parrella in Nuti che, con 63,2% delle preferenze, si conferma alla guida di Santa Maria a Monte per altri cinque anni. Parrella, socialista, era sostenuta da una lista di centrodestra senza la Lega. Alle sue spalle, un vuoto: secondo posto per la lista di centrosinistra "Santa Maria a Monte di Tutti", a sostegno di Sergio Coppola, che ottiene il 14,9%, ossia 868 voti. Terzo, per una manciata di schede, Gianpaolo Dini, candidato unico della Lega, che ottiene il 14,5% e 838 voti. Più dietro la lista civica "L'idea per Santa Maria a Monte" di Alberto Fausto Vanni, che registra un 4,9% di preferenze, mentre chiude ultimo Eros Cavallini, candidato del Partito Comunista, che conquista appena il 2,37%.

Il sindaco Sandro Cerri
Il sindaco Sandro Cerri

Anche a Montecatini Valdicecina vince la continuità. Il sindaco di centrosinistra uscente, Sandro Cerri, con addirittura l'88,53%, si aggiudica il terzo mandato consecutivo. Niente da fare per il centrodestra guidato dall'imprenditore Marco Costanzi, che ottiene l'11,46%. Per Cerri, numericamente, sono 741 le preferenze, mentre 96 per il suo sfidante. 

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro