Quotidiani locali

lutto

È morto Roberto Lemmi, dirigente del circolo Gronchi

Pontedera: è stato uno dei protagonisti della costruzione del nuovo edificio lungo lo scolmatore e del trasloco del circolo dalla sede di Largo Dante, nello storico palazzo Aurora, già sede del Pci.

PONTEDERA. All’età di 80 anni, sabato 10 febbraio, è scomparso dopo una grave malattia Roberto Lemmi, già presidente negli anni Ottanta e attuale dirigente del Circolo Arci Vasco Gronchi.

«Un organizzatore capace e un volontario infaticabile – così lo ricorda Antonio Pasquinucci, presidente del circolo – Un uomo che ha continuato a dare il suo contributo all’associazione fino a poco tempo fa, quando il male che lo aveva colpito, gli ha impedito di dedicarsi alle attività sociali. È stato uno dei protagonisti della costruzione del nuovo edificio lungo lo scolmatore e del trasloco del circolo dalla sede di Largo Dante, nello storico palazzo Aurora, già sede del Pci. A dispetto dei modi un po’ aspri, la generosità e la disponibilità d’animo che metteva nell’impegno sociale ha consentito di avvicinare all’associazione e al circolo tante generazioni di volontari e di volontarie che ancora oggi prestano il loro tempo a servizio delle iniziative di aggregazione. Alla moglie Giuliana, alla figlia Sonia e ai familiari tutti va l’abbraccio forte e commosso di tutto il circolo Arci Vasco Gronchi».

La notizia della scomparsa di Roberto Lemmi si è diffusa rapidamente in città fin dalla mattinata di ieri,

suscitando dolore in quanti lo conoscevano. Numerosi gli attestati di stima che sono giunti alla famiglia nelle ultime ore.

La salma è esposta alla Pubblica Assistenza di via Profeti, il funerale in forma civile si svolgerà lunedì 12 febbraio alle 10,30.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori