Quotidiani locali

economia

Immsi, l'utile balza a 12,4 milioni di euro

Conti positivi per la holding della famiglia Colaninno che controlla la Piaggio: nei primi nove mesi del 2017 ha registrato nei nove mesi ricavi consolidati per 1.141 milioni (+5,7%)

PONTEDERA. Continuano a correre i conti del Gruppo Immsi. La holding industriale della famiglia Colaninno che consolida, tra le altre società, anche il Gruppo Piaggio, ha presentato ieri i conti al 30 settembre 2017. Conti che hanno segnato ricavi consolidati pari a 1,141 miliardi di euro, in crescita del 5,7% rispetto allo stesso periodo del 2016, e con un utile netto consolidato positivo per 12,4 milioni, in forte miglioramento rispetto ai 0,8 milioni al 30 settembre 2016.

L'ebitda è balzato del 24% a 173 milioni e ha segnato la miglior performance dei primi nove mesi dal 2007 con un ebitda margin al 15,2%, il dato migliore mai raggiunto a oggi nei primi nove mesi (12,9% al 30 settembre 2016). Anche l'ebit è cresciuto a doppia cifra del 41,4% a 81 milioni con un ebit margin pari al 7,1% dei ricavi netti (5,3% al 30 settembre 2016).

Infine, la posizione finanziaria netta è migliorata a -843 milioni rispetto ai -906,9 milioni di fine 2016.

Confrontata con il dato al 30 settembre 2016 (894,5 milioni), la posizione finanziaria netta è risultata in miglioramento per 51,5 milioni.

Più nel dettaglio, la holding Immsi è attiva principalmente in tre business: il primo è settore industriale, ossia il Gruppo Piaggio, che ha chiuso il periodo con un utile netto pari a 25,8 milioni, in crescita del 34,8%, con 426.000 veicoli venduti nel modo (+3,7%) con una crescita dei ricavi nelle aree Emea e Americas del +3,7% ed in India del +2,1%.

Il secondo business è rappresentato dal settore navale, con la società di cantieristica Intermarine specializzata in cacciamine, e che ha registrato un utile netto positivo per 7,7 milioni, in deciso incremento rispetto al risultato negativo per 1,6 milioni al 30 settembre 2016.

Il terzo settore del gruppo è quello immobiliare, che ha mostrato un risultato netto consolidabile negativo per 6,1 milioni di euro, comunque in miglioramento rispetto a -8,5 milioni di euro registrati nel corrispondente periodo del 2016, e che vede al suo interno il progetto residenziale Is Molas Golf Resort in provincia di Cagliari, che entro fine anno completerà le prime 15 ville.

Tornando al Gruppo Piaggio, si legge nella nota diffusa da Immsi, quest'anno punta a confermare la posizione di leadership nel mercato europeo delle due ruote, sfruttando al meglio la ripresa prevista attraverso un rafforzamento della gamma prodotti e il

mantenimento delle posizioni sul mercato europeo dei veicoli commerciali, oltre a consolidare la presenza nell'area Asia Pacific, grazie anche all'apertura di nuovi Motoplex, esplorando nuove opportunità nei Paesi dell'area, sempre con particolare attenzione al segmento premium del mercato.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista