Quotidiani locali

Vetrine dei negozi in stile rinascimentale

Shopping fino alle 24 in occasione della Festa del commercio in programma venerdì a Pontedera

PONTEDERA. La risposta compatta dei commercianti, pronti ad allestire le vetrine in stile rinascimentale. L'entusiasmo dell'amministrazione, che investe su un format tutto nuovo. La curiosità della gente, che aspetta di vedere le macchine frutto dell'ingegno di Leonardo da Vinci e una carrellata di pillole del mondo della tecnologia. È tutto pronto per la Festa del Commercio, in programma venerdì. Dalle 17 alle 24 i negozi rimarranno aperti. Il tema di quest'anno è la tecnologia, da Leonardo da Vinci fino ai robot della Scuola Sant'Anna.

«Sono molto contenta sia del tema che dell'entusiasmo dei commercianti attorno alla festa - dice Angela Pirri, vicesindaca e assessore allo sviluppo commerciale - I negozianti hanno sposato subito il tema di quest'anno. Il commercio non è lontano dal mondo della ricerca. Questi due mondi sono divisi dalla ferrovia, ma devono collaborare. L'alchimia tra i due settori può portare a un interessante sviluppo della città». Pirri, poi, parla delle capacità sommerse della città: «Pontedera ha delle potenzialità davvero importanti, dobbiamo credere nel nostro futuro. Con tutte le competenze che abbiamo in Valdera possiamo uscire dalla crisi. Le notizie degli ultimi anni ci dicono che l'indotto Piaggio sta soffrendo, ma sfruttando il settore industriale e agricolo, nostre eccellenze da sempre, possiamo agganciarci al trend di ripresa che si sta affermando a livello nazionale. Dobbiamo reinventarci, dobbiamo cambiare».

L'amministrazione, intanto, scommette sulla Festa del commercio: «In via Saffi, via Guerrazzi e via Montanara ci saranno guide del Sant'Anna che illustreranno la ludoteca scientifica, con una serie di esperimenti visibili dai visitatori. In via Gotti saranno presenti invece i lavori degli studenti dell'Itis Marconi, mentre corso Matteotti – prosegue Pirri - sarà dedicato a Leonardo da Vinci e alle sue macchine, spiegate e raccontate da alcune guide del museo di Vinci».

Soddisfazione nelle parole di Valentina Belaise, di Confcommercio: «La risposta dei commercianti al tema della tecnologia è stata subito entusiasta ci saranno allestimenti importanti in tutti i negozi, anche nelle strade parallele al corso. Ogni negoziante si è messo al lavoro per dare vita a qualcosa di innovativo e originale». E per le vie del centro ci saranno anche dei simpatici figuranti: «Oltre ai robot - rivela Claudio Del Sarto, di Confesercenti - ci saranno gli Steampunk, naturale collegamento tra macchine leonardiane e robotica».

Corso
Matteotti e zone limitrofe saranno popolate, inoltre, da dame in abiti quattrocenteschi che serviranno durante la festa piatti tipici dell'epoca. Nel frattempo i commercianti stanno studiando ricette rinascimentali da proporre ai clienti.

Tommaso Silvi



TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista