Quotidiani locali

il dramma

Calciatore di 18 anni verso la morte cerebrale

Il padre di Burgalassi, giocatore neroverde, invia un messaggio alla presidente del Tuttocuoio: "Lorenzo è andato in cielo"

LORENZANA. "Lorenzo è andato in cielo". Con questo messaggio inviato la mattina dell'11 settembre a Paola Coia, presidente del Tuttocuoio, Luca Burgalassi, padre di Lorenzo, 18 anni, giocatore dei neroverdi, ha annunciato la morte del figlio, ricoverato in ospedale a Pisa per una grave malattia.

leggi anche:

Soltanto alcune ore più tardi l'Azienda Ospedaliera Pisana, attraverso l'ufficio stampa, ha chiarito che le condizioni del giovane sono talmente gravi da essere compatibili con l'avvio di una procedura per l'accertamento della morte cerebrale.

Secondo quanto si è appreso, a Lorenzo Burgalassi, di Lorenzana, allievo dell'istituto Pesenti di Cascina, la malattia è stata diagnosticata soltanto pochi giorni fa. Numerosi i messaggi giunti in queste ore alla famiglia.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista