Quotidiani locali

allarme

Due casi di dengue: scatta la disinfestazione

Santa Maria a Monte: dalle 23 dell'8 settembre intervento straordinario contro le zanzare in una zona che comprende parte di via Mariani, via Cerretti e via Capanne

S. MARIA A MONTE. Allarme per due casi di febbre "Dengue": la malatia ha colpito due persone rientrate da un viaggio in Asia, secondo quanto riferito dall'Asl. Per questo Ilaria Parrella, la sindaca di Santa Maria a Monte, ha deciso una disinfestazione straordinaria contro le zanzare in un'area che comprende parte di via Mariani, via Cerretti e via Capanne. L'intervento avrà inizio dalle 23 dell'8 settembre.

"Pur non trattandosi di una situazione allarmante - spiega Parrella - la disinfestazione è un'azione cautelativa per limitare la diffusione delle zanzare, possibili vettrici della malattia. Saranno trattate le aree verdi pubbliche e private, per cui chiediamo ai cittadini di consentire l'accesso ai giardini e ai resede di pertinenza delle abitazioni".

I cittadini devono rispettare scrupolosamente una serie di precauzioni: non sostare nelle aree durante il trattamento e per le 4 ore successive; è necessario tenere le finestre chiuse; non lasciare i panni stesi; tenere gli animali domestici al riparo; togliere eventuali contenitori per il cibo

e l'acqua degli animali domestici; evitare di abbandonare all'aperto contenitori dove possa ristagnare acqua.

Per la disinfestazione sarà utilizzato un prodotto a base di piretroidi di sintesi, registrato come presidio medico chirurgico dal ministero della Salute.

 

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie