Quotidiani locali

Scoperto falso cieco: deve restituire all’Inps mezzo milione

L’indagine della Guardia di Finanza di Pontedera effettuata anche con riprese video. L’uomo è stato denunciato per truffa

Percepiva da trent'anni oltre duemila euro al mese di pensione per una presunta patologia che lo avrebbe reso cieco durante il servizio militare di leva tanto che gli era stata perfino riconosciuta la causa di servizio. Invece ci vedeva benissimo. La Guardia di finanza lo ha pedinato e filmato mentre si muoveva liberamente senza bastone o altri supporti per andare a fare colazione al bar, fare shopping o a passeggio muovendosi senza problemi in mezzo al traffico.

VIDEO Il falso cieco a passeggio

Protagonista un uomo della zona di Pontedera di 60 anni smascherato dalle Fiamme gialle della locale compagnia che lo hanno seguito per settimane. L'indagine, che ha portato alla denuncia del falso cieco per truffa ai danni dello stato per una cifra complessiva indebitamente percepita superiore al mezzo milione di euro, è scattata in seguito a una segnalazione pervenuta al 117. Al falso cieco sono stati anche sequestrati alcuni beni di sua proprietà a titolo preventivo.

Il falso cieco è un dipendente pubblico in pensione che, alla fine degli anni Settanta, è stato assunto proprio a causa dell'invalidità. Al 60enne è stato notificato un avviso di garanzia ed è stato già ascoltato dagli inquirenti. La procura di Pisa, titolare delle indagini, ha fatto richiesta di una perizia per verificare l'effettiva invalidità dell'uomo che, secondo la documentazione, avrebbe sofferto di cecità assoluta, potendo percepire visivamente solo l'ombra della propria mano.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia il Tirreno
e ascolta la musica con Deezer.3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.