Quotidiani locali

Corso di defibrillazione precoce per il personale del "Remaggi"

 NAVACCHIO. Corso di defibrillazione precoce per il personale dell'azienda pubblica di servizi alla persona "Matteo Remaggi" di Navacchio.  A condurre le lezioni il cardiologo Maurizio Cecchini, impegnato nella diffusione sul territorio dei defibrillatori automatici e in attività di informazione-formazione. Il perché di questa campagna (www.cecchinicuore.org) e dell'attenzione dei "Remaggi" e della Cooperativa Paim a questa problematica, è nei numeri illustrati dallo stesso Cecchini: «Nel nostro paese,infatti, al pari dei paesi europei e gli Usa, la mortalità per infarto all'interno degli ospedali e' bassissima, mentre il 65% dei decessi avviene prima, proprio per aritmie che potrebbero essere risolte con l'applicazione veloce di un defibrillatore
automatico. Senza defibrillatore, e cioè con il solo massaggi o cardiaco e la ventilazione bocca a bocca la sopravvivenza extraospedaliera è miserrima, l'1%; con l'impiego del DAE da parte di non di professionisti ma di semplici passanti la percentuale di successo varia tra il 25 ed il 74%».

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie