Menu

Casciana lancia in orbita il "Noschese di Ponsacco": Pratelli imitatore dell'anno

Domenica gli è stato consegnato il premio "Non solo Miss" Capecchi: «Porta bene, come con Conti e Panariello»

CASCIANA TERME. David Pratelli, il Noschese di Ponsacco, è l'imitatore dell'anno. I riconoscimenti gli piovono dal cielo: l'ultimo, che di certo non sarà l'ultimo, gliel'hanno consegnato domenica sera a Casciana Terme. Si tratta del "Premio Casciana non solo Miss": un premio che solo a toccarlo porta bene, figuriamoci a vincerlo.  Fernando "Nando" Capecchi, patron della Vegastar, lo ha spiegato con parole efficaci: «È come con l'acqua delle Terme, che per il mondo dello spettacolo fanno miracoli: chi ci si bagna fa tanta strada. E così è questo "Premio Casciana non solo Miss": in passato l'ha vinto gente come Panariello e Conti. E anche loro di strada ne hanno fatta un bel po'».  Quest'anno, anche per Casciana, che di spettacolo se ne intende da una vita, il mattatore è David. Scelta facile. In una sola stagione, e volendo tralasciare "Guida al campionato", la trasmissione che l'ha lanciato nel 2007, la verve di questo straordinario imitatore ha animato la bellezza di quattro programmi: "Quelli che il calcio", "Speciale Sky Calciomercato", "Stracult", "Stiamo tutti bene". Un record, probabilmente. E poi ci sono i suoi spettacoli live: quello nuovo, "Arrivederci!", prodotto da Silvio Capecchi della Vegastar e scritto con Andrea Bruni («Silvio e Andrea sono le persone che, assieme alla fidanzata Maria Egizia, rappresentano il mio trio-guida»), musiche di Gianluca Sibaldi, è già in tournée.  E un live fuori dagli schemi David l'ha regalato al pubblico che domenica sera era riunito allo Chalet delle Terme per assistere al suo bagno ideale nelle fortunate acque di questo frizzante luogo ameno baciato dalle muse. Un'incoronazione, dice lui, inaspettata: «Voi non potete capire cosa significa per un ponsacchino essere premiato a Casciana...» esordisce appena salito sul palco. Accanto al suo completo nero ci sono Andrea Bruni, amico, collega, collaboratore, e la bellissima Stephanie Salvadori, già vincitrice del titolo di Miss Toscana, per l'occasione garbata e elegante presentatrice al fianco dello scoppiettante Bruni (un goloso bis la aspetta il 22 agosto, quando affiancherà Carlo Conti nella conduzione della finale di Miss Toscana 2010).  Il premio gli viene consegnato dalle mani del sindaco di Casciana Giorgio Vannozzi, e in un attimo i convenevoli tra i due diventano tutta una macchietta. Pratelli: «Ora il sindaco mi ringrazia e mi stringe la mano, pensare che tempo fa, durante la partita di calcio che ci vedeva avversari, mi mandava allegramente affanc...». «Per forza», ride Vannozzi, «gli chiedevi spiegazioni e lui ti rispondeva con la voce di Celentano, "ué, ma cos'è che fai, ma cos'è'sta roba..."».  E poi ecco tutte le altre voci, le altre facce, Lippi, Capello, Berlusconi, gli strepitosi (don) Bondi e Tvemonti. Per chiudere, un bellissimo discorso fatto
di parole serie. Le parole di chi ringrazia per il proprio sogno realizzato, per l'aiuto ricevuto. Le parole di chi non ha dimenticato la (tanta) strada già fatta, e soprattutto la fatica che si fa in salita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro