Menu

Enrica Cenzatti

Chiede il divorzio da Bocelli

Dopo aver chiesto la separazione e sostenuto una lunga battaglia giudiziaria per raggiungere un accordo economico con l'ex marito, ora Enrica Cenzatti, 38 anni, di Pontedera, vuole il divorzio da Andrea Bocelli

PONTEDERA. Dopo aver chiesto la separazione e sostenuto una lunga battaglia giudiziaria per raggiungere un accordo economico con l'ex marito, ora Enrica Cenzatti, 38 anni, di Pontedera, vuole il divorzio da Andrea Bocelli.

Era stata sempre la moglie, stanca dei continui gossip sui presunti tradimenti del cantante che ha un giro d'affari, solo con la vendita di dischi, come una multinazionale, a rivolgersi al giudice per mettere fine a quella che sulla carta sembrava una storia da romanzo. I due si sono conosciuti quando Bocelli non era una star. La coppia è separata dal 2002 e ha due figli, di 12 e 15 anni, che vivono insieme alla madre nella villa "Il Balzo" a Forte dei Marmi. Bocelli dopo la separazione ha acquistato una villa a pochi metri di distanza da quella dove vivono i figli, ma ufficialmente ha la residenza a Lajatico.

La prima udienza per il divorzio è già stata fissata in tribunale a Pisa ed è prevista per maggio. In ballo c'è l'assegno di mantenimento che, come prevede la legge, deve essere parametrato al reddito (in questo caso milionario) dell'ex marito, che in pochi anni ha venduto milioni di dischi in tutto il mondo. Nessuna indiscrezione sulla cifra richiesta mensilmente. Dovrebbe permettere alla ex moglie di mantenere lo stesso tenore di vita che aveva prima della fine del matrimonio. Nel 2005 (tanto per fare un esempio) Bocelli ha dichiarato al Fisco un reddito di circa quattro milioni e seicentomila euro. La richiesta, così come quella di un'eventuale "liquidazione", non può non tenere conto degli enormi guadagni del tenore e secondo la prassi giudiziaria, la moglie, in teoria, potrebbe ottenere fino un terzo del reddito dichiarato. Ma, a quanto pare, l'ex moglie ha cercato di trovare l'accordo economico
senza riuscirci, pur avendo chiesto una cifra mensile di quelle a quattro zeri. Attualmente Bocelli versa alla moglie un assegno mensile di mantenimento di oltre diecimila euro e di circa 3mila euro ciascuno ai figli minori Amos e Matteo, in affidamento congiunto.
S. C.

TrovaRistorante

a Pontedera Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare