Quotidiani locali

pistoiese 

Altro guizzo nel mercato arancione da Lucca ecco Jacopo Fanucchi

Il nuovo attaccante è stato presentato insieme al bomber Marco Cellini Il dt Pinzani: soddisfatti dell’organico messo a disposizione di mister Indiani

PISTOIA

Il primo giorno di lavoro della stagione 2018/19 per la Pistoiese, al netto del discorso aperto relativo al ricorso per l’iscrizione al campionato di Serie C, regala l’ennesimo colpo di un mercato sempre più scoppiettante per la dirigenza arancione: come annunciato su Il Tirreno di domenica, è sbarcato a Pistoia il fantasista Jacopo Fanucchi, 37 anni, che ha firmato un anno di contratto con la Pistoiese dopo aver concluso anzitempo la sua avventura con la Lucchese, che sta tentando affannosamente in queste ultime ore di rimanere in vita.

Con Fanucchi, Latte Lath e Cellini, il reparto avanzato a disposizione di mister Paolo Indiani inizia a farsi molto interessante anche se l’ex rossonero agirà prevalentemente da trequartista e quindi manca perlomeno un’altra prima punta da trovare sul mercato. «È un momento sicuramente particolare – ha detto Jacopo Fanucchi – visto che Lucca è la mia città ed aver giocato per tre anni con quella maglia per me è stato motivo di grande orgoglio.

Purtroppo in questi ultimi giorni sono sorti questi problemi societari e sono stato immediatamente convinto dal direttore Pinzani ad accettare la chiamata della Pistoiese.

Per me, fra l’altro, si tratta di un ritorno alle origini visto che da qui è iniziata la mia carriera con la Primavera di Marco Nerozzi nella stagione 2000-01 fermati nelle fasi nazionali soltanto dalla Juventus. Ho grande voglia di mettermi a lavoro e di contribuire, assieme ai più esperti, a creare e cementificare il gruppo in questa prima fase di preparazione che è uno degli aspetti fondamentali per tutto l’arco del campionato».

L’annuncio di Jacopo Fanucchi è stata la sorpresa di questo primo giorno di preparazione estiva iniziato subito dopo pranzo con l’arrivo in sede della rosa attualmente a disposizione (aggregati alcuni ragazzi della Berretti, oggi firmerà Gabriel Meli come secondo portiere dall’Empoli ed entro fine settimana sarà aggiunto, nuovamente, anche Filippo Dosio che era in organico lo scorso anno), le visite mediche ed intorno alle 17 una prima sgambata sul terreno di gioco del “Melani” .

Nel frattempo i dirigenti arancioni hanno fatto il punto su mercato ed obiettivi. «Nella vita, e nello sport in particolare – afferma il direttore tecnico Raffaele Pinzani – c’è sempre da migliorarsi. In primis, c’è da mantenere la categoria che per una piazza come la Pistoiese è fondamentale e poi cercare di fare un punto in più dello scorso anno, sarebbe già un ottimo risultato». Piedi per terra, testa bassa e lavorare: non esistono altri motti al momento per l’Us. «Inizia la stagione ed è un momento importante per la Pistoiese – commenta Pinzani – e lo facciamo con la presenza di Marco Cellini e Jacopo Fanucchi: i curriculum parlano per loro ma quel che più conta è il loro entusiasmo nell’aver accettato la nostra chiamata.

Con Federico Bargagna abbiamo girato l’Italia in lungo e in largo nell’ultimo mese e mezzo e siamo contenti, oggi, di poter dare al mister un organico già abbondante e formato in larga parte. Tutte le scelte fatte sono state condivise con lo staff tecnico e adesso lavoriamo per completare il mosaico».

Gli controbatte il responsabile area tecnica,

Federico Bargagna. «Aver visto con quale volontà giocatori del calibro di Cellini e Fanucchi hanno accettato la nostra offerta ci fa essere soddisfatti del lavoro fatto – dice – ringrazio Marco Ferrari che è sempre al nostro fianco per le scelte da fare». –



TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro