Quotidiani locali

calcio

Brutta Pistoiese si arrende all'Olbia: 2-1

Arancioni rimontati dopo il primo gol di De Cenco. E gli ospiti hanno anche fallito un calcio di rigore

PISTOIA. L'Olbia rimonta una brutta Pistoiese e stende il gelo sullo stadio Melani. Il gol del 2-1 di Silenzi, figlio d'arte (il padre Andrea fu attaccante di un certo valore nel Torino di qualche anno fa), al 75', chiude una partita che gli arancioni tutto sommato hanno meritato di perdere. In palla solo per una parte del primo tempo, i ragazzi di Indiani erano andati

in vantaggio con De Cenco al 23', ma nel secondo tempo hanno lasciato completamente campo libero ai sardi, che hanno potuto prima pareggiare con Pennington (58') e poi portaresi in vantaggio con Silenzi. E meno male che all'81' Zaccagno para un calcio di rigore concesso per fallo di Hamlili.

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Pubblica il tuo libro