Quotidiani locali

È una scoppola difficile da digerire Tutti insufficienti

Magro meriterebbe un voto migliore per quanto fatto sotto le plance rispetto alla pochezza di Ivanov

5.5 MOORE (17 punti in 30' con 4/8 da due e 3/5 da tre). Il capitano sfodera un discreto primo quarto, tenendo in linea di galleggiamento la squadra nei minuti iniziali del match. Poi si appiattisce anche lui al grigiore generale.

4.5 MCGEE (13 punti in 27' con 5/8 da due e 0/3 da tre). In settimana non si era allenato, vero, ma anche con le attuenuanti generiche resta una prova da dimenticare. Nessuna tripla e bersaglio e 4 perse, si fa notare solo per qualche bella penetrazione in avvio.

4 MIAN (2 punti in 24' con 1/4 da due e 0/2 da tre). Come McGee ha avuto problemi in settimana, ma a confronto con l'americano fa molto peggio. Parte con un airball, un contropiede gettato al vento e una rimessa regalata e anche nel resto della gara non ne azzecca una. Timorato.

5.5 GASPARDO (14 punti in 30' con 5/6 da due e 0/2 da tre). L'azzurro è chiamato agli straordinari complice l'assenza di Bond e il suo mattoncino alla causa lo porterebbe pure (17 di valutazione), ma è il contorno che manca. Spegne la luce quando rischia l'infortunio con una schiacciata nel finale.

4 IVANOV (5 punti in 24' con 2/7 da due e 0/1 da tre). Non scendiamo sotto il 4, ma è di gran lunga il peggiore in campo. Viene letteralmente bullizzato da Fesenko prima e Ndiaye poi, che fanno quello che vogliono sotto le plance. Una marea di schiacciate, alley-oop e rimbalzi offensivi che travolge il bulgaro fin dall'inizio. Impotente.

5.5 DELLA ROSA (3 punti in 8' con 1/3 da tre). Ci mette la consueta grinta, non può bastare. Comunque graffia anche la retina del Pala Del Mauro, una piccola soddisfazione in una serata nera.

5 LAQUINTANA (7 punti in 12' con 1/3 da due e 1/1 da tre). Due recuperate, una tripla e poco altro. Ha dimostrato di poter fare di più, anche se in Irpinia il playmaking è stato l'ultimo dei problemi biancorossi.

4 DIAWARA (3 punti in 22' con 1/4 da due). Dopo il graffio contro Cremona, il francese ripiomba nell'oblio con una prestazione a dir poco incolore. Esce dalla panchina con una ventina di minuti di nulla cosmico.

5.5 MAGRO (6 punti in 16' con 3/5 da due). Niente sufficienze dopo scoppole del genere, ma lui è quello che la meriterebbe di più. Plus/minus di +2 con lui in campo, riesce dove Ivanov ha miseramente fallito, ovvero nell'arginare

gli avversari sotto le plance.

5.5 ONOUHA (2 punti in 6' con 1/2 da due e 0/1 da tre). Segna per la prima volta su azione in Serie A. In precedenza un 3/3 ai liberi nella disfatta di Reggio: speriamo che il prossimo centro arrivi con una vittoria. (a.b.)

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGI E TESI DI LAUREA

Premio ilmioesordio, invia il tuo libro