Quotidiani locali

Vai alla pagina su Pistoiese Calcio
Un rigore di Alessandro stende la Pistoiese

US Pistoiese Calcio

Un rigore di Alessandro stende la Pistoiese

Arancioni sconfitti nella trasferta contro la Pro Piacenza. Il gol decisivo dei padroni di casa è arrivato su calcio di rigore assegnato per un fallo del portiere Zaccagno

PIACENZA Un paio di tiri in porta arrivati oramai al tramonto del match: troppo poco per pensare al salto di qualità che tutti si aspettavano, dopo la ripartenza del campionato di Serie C la scorsa settimana contro l'Arezzo. E troppo poco per portar via almeno un punticino, obiettivo minimo, dal "Garilli" che si conferma campo più che stregato per la Pistoiese sia che se la giochi contro il Piacenza o la Pro.

In Emilia finisce 1-0 con l'episodio decisivo che arriva all'ora di gioco con il portiere Zaccagno, fino a quel momento ottimo, che stende Mastroianni e da lì arriva il calcio di rigore trasformato dal bomber dei rossoneri, Alessandro, che dà una bella boccata d'ossigeno alla classifica della squadra di Pea. Un successo, è bene evidenziarlo, ampiamente meritato quello della Pro Piacenza perché la squadra di Indiani non ha fatto praticamente niente per provare a tornar via con un risultato positivo, aggravando così il rendimento esterno da terz'ultima della classe oramai diventato un fardello decisamente pesante. Complice le non perfette condizioni di Franco Ferrari, oramai sicuro di restare a Pistoia avendo allontanato le voci di mercato, Indiani consegna la prima maglia da titolare del campionato a Caio De Cenco ma l'italo-brasiliano non riuscirà quasi mai ad incidere. Consueto 3-5-2 con coppia offensiva Vrioni-De Cenco, Rossini nè in panchina nè in tribuna ed atteggiamento guardingo fin da subito. Al 1' ci prova già Barba ma la sua conclusione va fuori ed al 9' il funambolo Alessandro prova la percussione ed il tiro da lontano ma finisce alto. Al 12' la Pistoiese esce dal guscio con Vrioni imbeccato da Regoli, il migliore degli arancioni, che brucia l'avversario e tenta la conclusione da posizione defilata col pallone che scorre a lato. Al 19' uscita disperata di Zaccagno su Alessandro che, di piede, salva capre e cavoli e per quasi un quarto d'ora non succede niente con la Pistoiese che prova a rendersi un pochino più pericolosa ma senza impensierire mai Gori che para in due tempi al 41' su tiro di Regoli deviato da La Vigna. Il Pro Piacenza ha speso tanto, ci si aspetta una Pistoiese più volitiva in avvio di ripresa invece i rossoneri premono ancora di più sull'acceleratore non lasciando mai scampo alle ripartenze arancioni nonostante gli ingressi di Ferrari e Papini già al 56'. Ci provano Musetti ed Alessandro per i padroni di casa, senza fortuna, fino all'episodio del rigore: Mastroianni sfugge ai difensori arancioni, Zaccagno cerca l'uscita di pugno ma invece di prendere il pallone tocca leggermente la testa dell'attaccante piacentino e per l'arbitro si va a tirare dal dischetto con lo stesso bomber emiliano che non lascia scampo al portiere arancione. Indiani mette dentro Zappa e Surraco passando al 4-2-4, con anche Boggian negli ultimi 10', ma succede poco o nulla se non un reclamo di rigore all'82' per atterramento di Surraco e tiro da ottima posizione di Vrioni che finisce alto. Per puntare con decisione ai playoff, quindi, si prega di ripassare nonostante adesso ci sia una settimana da alte motivazioni: domenica al "Melani" arriva la capolista Livorno, ferita dal primo ko interno e che rischia di risentire della rimonta delle inseguitrici.

PRO PIACENZA (4-3-3) Gori; Calandra, Belotti, Battistini, Ricci; Barba, Aspas, La Vigna; Musetti (74' Bazzoffia), Mastroianni (dal 87' Belfasti), Alessandro. A disp: Bertozzi, Avanzini, Messina, Cavagna, Starita, Paramatti. All. Pea.

PISTOIESE (3-5-2) Zaccagno; Priola, Zullo (67' Surraco), Quaranta; Mulas, Minardi (67' Zappa), Hamlili, Luperini (56' Papini), Regoli; De Cenco (56' Ferrari), Vrioni (80' Boggian).

A disp: Biagini, Nossa, Dosio, Tartaglione. All. Indiani.

ARBITRO Di Cairano di Ariano Irpino

RETE: 61' rig. Alessandro

NOTE Ammoniti: Aspas (PC); Hamlili, Luperini (PT). Corner: 6-0. Recupero: 1' e 4'

I COMMENTI DEI LETTORI

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro