Quotidiani locali

The Flexx a caccia di un altro “lungo” Piace Dejan Ivanov

Il ds Stilli: ci muoviamo pensando a quando rientrerà Mc Gee Se Gordon resta, rischio di sovraffollamento tra gli stranieri

PISTOIA. Dejan Ivanov è tra i giocatori sondati dal Pistoia Basket in questi giorni in cui, complice la pausa del campionato, la società cerca quel rinforzo importante per cui valga la pena tornare sul mercato e rinforzare un gruppo reduce da sei sconfitte consecutive.

E se nessuno parla esplicitamente del gigante bulgaro classe '86, già allenato da Esposito a Caserta nella stagione 2014/ 2015 e già sondato l'anno scorso da via Fermi, a confermare che l'interesse prioritario in questo momento è proprio per un lungo è lo stesso direttore sportivo Michele Stilli. “Abbiamo sondato diversi lunghi comunitari- dice il dirigente biancorosso- è quello il reparto in cui ci stiamo concentrando, in previsione di un'idea di squadra sul medio termine al momento del ritorno di McGee».

Un discorso ultradiplomatico che, in verità, sottintende due riflessioni: la prima è la volontà della società di dare fiducia a Jamon Gordon, che rimarrebbe al suo posto nel pacchetto esterni anche quando rientrerà l’infortunato McGee (fine dicembre) tanto che la società cerca un rinforzo non sul perimetro, nonostante il crac del ginocchio di Sanadze, ma sottocanestro. La seconda, diretta conseguenza della prima, è l'eccedenza di giocatori stranieri, se oltre a Gordon, arriverà un comunitario (come Ivanov) o un giocatore americano già vistato. Al rientro di McGee, questi sarebbero sei mentre a referto possono andare solo in cinque. E visto che per il Pistoia Basket 11 giocatori senior a libro paga sono un lusso, l'arrivo di un lungo straniero comporterebbe la partenza di uno dei giocatori attualmente in rosa. Con Kennedy o Bond, visto il ruolo, indiziati speciali a fare le valigie almeno quando Tyrus McGee rientrerà in squadra.

Una riflessione che probabilmente va al di là della matematica, ma che parte proprio dalla volontà di rinforzare un reparto che finora non ha convinto appieno. Se davvero nella sosta arriverà un nuovo lungo, per Marcus Kennedy (che dovrebbe rientrare dall'infortunio dopo la pausa per la Nazionale) e Jaylen Bond le gare di dicembre potrebbero essere quelle decisive per convicere staff e società a rimanere a Pistoia. Dejan Ivanov è una delle ipotesi, ma sul taccuino biancorosso ce
ne sono altre. Il lungo bulgaro con grande esperienza in Italia (dove ha giocato a Montegranaro, Varese, Brindisi e Caserta) piace molto in via Fermi ma in questo momento è sotto contratto con il Samsunspor, squadra della Legadue turca con cui viaggia a 13,4 punti e 5 rimbalzi a partita.

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista