Quotidiani locali

Vai alla pagina su Speciale Pistoia Basket

Il polso di McGee tiene in apprensione

Ill giocatore della The Flexx sta facendo lavoro differenziato e oggi sarà sottoposto ad un ulteriore accertamento

PISTOIA. La Sidigas Avellino che domenica arriva al PalaCarrara per la quarta di campionato è una delle squadre più ambiziose ed attrezzate del campionato ma in casa The Flexx le preoccupazioni vengono dall’interno visto che Tyrus McGee continua a fare la spola settimanale tra campo ed infermeria. Il problema al polso che, dopo un precedente infortunio al dito, lo ha limitato fin dalla prima giornata (nonostante l’esterno campione d’Italia sia sempre sceso in campo), continua a tenere tutti in apprensione. Tanto che la stella della The Flexx in questi giorni è stato anche sottoposto ad ulteriori accertamenti diagnostici per capire l’entità di un problema che perdura. La settimana era iniziata con fiducia visto che, prima del match di Cremona, i problemi di Kennedy (caviglia) e McGee (polso) sembravano in miglioramento. Invece dopo il ritorno dalla trasferta del PalaRadi, il polso della guardia americana era ancora molto dolorante, probabilmente per un nuovo colpo ricevuto (come succede sempre) in un contatto durante la partita. «Per questo abbiamo deciso di tenerlo a riposo fino a venerdì - precisa il medico sociale biancorosso Michele Galli- per poi decidere se può riprendere ad allenarsi con la squadra».

«Gli accertamenti?- risponde a domanda- li facciamo sempre in questi casi, per un continuo monitoraggio della situazione». Oggi sarà quindi il giorno decisivo. Il giocatore, dopo un'altra settimana di lavoro differenziato, praticamente solo fisico individuale, sarà sottoposto ad un ulteriore esame per capire con certezza gli estremi di quella che si percepisce essere una situazione molto spigolosa. Non solo perché nessuno si sbilancia sulle condizioni del giocatore finora in campo sempre con una vistosa fascia al polso sinistro ma perché riguarda uno dei punti di riferimento della formazione biancorossa. Probabilmente anche sotto l'ottica delle condizioni non ottimali, vanno lette le sue percentuali realizzative ben sotto le sue medie "italiane" (44% da due, 31% da tre quest'anno a fronte di una media delle tre stagioni precedenti di 53,9% da due e 40,5% da tre).

Orari partite. Il popolo biancorosso dovrà abituarsi alla flessibilità. La Legabasket ha comunicato anticipi e posticipi dalla 5° alla 7° giornata e Pistoia da qui a metà novembre giocherà una sola volta nel canonico orario delle 18,15 domenicali ovvero domenica 29 ottobre a Varese. Nei successivi turni la squadra di Esposito (che fino ad ora
non ha mai giocato nel tradizionale orario) giocherà sempre il sabato sera, sia in casa contro Cantù (4 novembre) che a Reggio Emilia (11 novembre). Lo spezzatino continua, i tifosi biancorossi dovranno attingere alle riserve di passione per digerirlo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista