Quotidiani locali

tiro a segno 

Assoluti, Torracchi argento nella pistola libera 50 metri

PISTOIA. Una stagione da incorniciare per il tiratore pistoiese Alessio Torracchi. Dopo il bellissimo risultato messo a segno ai campionati europei di luglio a Baku, dove nella pistola libera ha...

PISTOIA. Una stagione da incorniciare per il tiratore pistoiese Alessio Torracchi. Dopo il bellissimo risultato messo a segno ai campionati europei di luglio a Baku, dove nella pistola libera ha centrato il bronzo individuale e l'oro a squadre battendo team più blasonati come Russia, Ucraina e Germania, il giovane atleta delle Fiamme gialle (classe 1997) si è confermato anche ai campionati italiani assoluti juniores, ragazzi ed allievi.

Al poligono di Tor di Quinto a Roma, Torracchi ha conquistato una medaglia d'argento ed una di bronzo. Nella finale a 8 della specialità pistola aria compressa 10 metri Torracchi, dopo aver chiuso la qualifica al secondo posto con ben 569 punti, ha concluso in terza posizione dietro il suo compagno di nazionale Vito Traetta ed il vincitore Paolo Monna. Nella pistola libera 50 metri è ancora secondo in qualifica ma stavolta, dopo una finale molto combattuta, riesce a mantenere il piazzamento e centrare l'argento. È stato l'ultimo campionato italiano negli juniores per Alessio visto che, dalla prossima stagione, passerà nella categoria superiore assoluta dove, qualche volta in passato, ha già gareggiato ed è stato molto competitivo, riuscendo a vincere la gara di Pl 50 metri a Pilsen (Rep. Ceca). Alessio ha iniziato a praticare il tiro a segno nell'agosto del 2009, all'età di 12 anni, al poligono di Pistoia. Due stagioni più tardi si è spostato al Tsn di Lucca e nel novembre del 2016 è entrato a far parte delle Fiamme gialle. Nel suo palmares Torracchi vanta titoli nella PL 50 mt nel 2015 e 2016, nella P10 aria compressa all'International world cup Munich (2016), nella Pl50 nella categoria assoluta del Gran Prix della liberazione a Pilsen, un terzo posto in coppa del mondo junior a Suhl in Germania nel 2016 e tanti altri podi in competizioni internazionali, Questa, però, è stata un'annata importante e ricca di grandi soddisfazioni per Torracchi, seguito da più tecnici (a seconda del torneo) del calibro di Sabine Marta, responsabile settore junior di pistola della nazionale, Roberto Di Donna, medaglia d'oro e di
bronzo alle Olimpiadi di Atlanta, e Maura Genovesi, tecnico della nazionale e già olimpionica. Da ora in poi la strada sarà ancora più difficile e impegnativa, ma l'atleta pistoiese ha tutte le carte in regola per raccogliere molte altre vittorie.

Giovanni Pazzini

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics