Quotidiani locali

Pioli, critiche al campo del Melani

Il mister viola dopo l’amichevole: un buon allenamento in condizioni difficili

PISTOIA. Tantissime persone allo stadio, un clima di festa e una squadra che in campo ha mostrato il piglio giusto. L’amichevole con la Fiorentina ha regalato alla Pistoiese una serata speciale, in cui gli orange hanno potuto mostrarsi ai molti tifosi accorsi, meritandosi sul campo un credito di fiducia in vista dei primi impegni ufficiali.

Le uniche note stonate della serata sono arrivate dal brutto infortunio rimediato da Rafati e dal terreno di gioco in pessime condizioni. Per quanto riguarda Jami Rafati gli esami di ieri mattina hanno rivelato un trauma distorsivo al ginocchio sinistro con la lesione del menisco e la sospetta lesione legamentosa. Nel post partita invece è stato il mister della Fiorentina a puntare il dito contro il manto erboso del “Melani”: «Per noi questo è stato un buon allenamento – ha detto Stefano Pioli – purtroppo svolto in un campo non in buone condizioni, questo non ci ha agevolato». Le critiche del trainer viola sono legittime e tutti hanno visto che il manto verde non in buone condizioni, fatto inevitabile e dovuto alla preparazione che la squadra orange ha svolto completamente allo stadio.

Per la Pistoiese invece la sfida contro i viola è stato l’ultimo banco di prova prima di iniziare a fare sul serio. A fine gara il vice allenatore degli arancioni, Luca Fiasconi, ha elogiato i ragazzi per l’atteggiamento mostrato. «Mister Indiani aveva chiesto una fase difensiva accettabile e ci siamo riusciti. Li abbiamo attesi nella nostra metà campo e finché abbiamo avuto gamba nel primo tempo siamo ripartiti bene. Quello che avete visto in campo a livello tattico era riservato alla partita con la Fiorentina e basta. Da domenica giochiamo con squadre della nostra categoria e quindi la cosa cambia, in più adesso non abbiamo ancora le energie e il numero di giocatori a disposizioni per reggere fisicamente novanta minuti a pari livello con i viola. Per quanto riguarda il mercato tutti hanno le idee ben chiare, abbiamo fiducia che pian piano qualche giocatore giusto per la Pistoiese arriverà ancora, senza fretta, così come aspettiamo il rientro degli infortunati –ha detto Fiasconi nel dopo partita – forse al momento il reparto che ha più bisogno di inserimenti è quello della difesa».

L’ultima riflessione del vice allenatore arancione è per il pubblico della Pistoiese che, a suo modo, ha colorato gli spalti del “Melani”, dando vita
ad un bellissimo colpo d’occhio. «Mi piacerebbe rivedere una curva piena come quella contro la Fiorentina, perché penso possa essere determinante per ottenere prestazioni migliori. Però dipende da noi e dall’atteggiamento dei ragazzi in certe partite».

Federico Guidi

TrovaRistorante

a Pistoia Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista